Il nuovo Steam Deck di Valve può eseguire Windows e trasformarsi in una Xbox portatile

Valve ha appena annunciato il suo nuovo Steam Deck portatile, alimentato da un sistema operativo Linux personalizzato. Il dispositivo da 7 pollici riprodurrà gli ultimi giochi AAA e, poiché è un PC, sarai anche in grado di installare Windows su di esso. Ciò significa che Steam Deck potrebbe essere il portatile Xbox perfetto, dato l’investimento di Microsoft nella spedizione di tutti i suoi futuri titoli Xbox Game Studios su PC.

“Steam Deck è un PC in modo da poter installare software e sistemi operativi di terze parti”, afferma Valve, il che significa che questo hardware non è bloccato nel modo in cui siamo abituati a vedere dalle aziende tecnologiche.

Lo stesso Steam Deck verrà fornito con SteamOS, un sistema operativo Linux personalizzato che si carica nella familiare interfaccia Steam a cui sei abituato su PC. Sebbene il supporto Linux per i giochi sia migliorato negli ultimi anni, meno del 15% di tutti i giochi su Steam supporta Linux e SteamOS. Sono 7.586 giochi su 54.280 possibili su Steam, rispetto ai soli 13 giochi su Steam che non funzionano su Windows.

Steam Deck viene fornito con SteamOS basato su Linux.

L’installazione di Windows su Steam Deck aprirebbe questo dispositivo fino a migliaia di giochi su Steam che non sono ancora elencati come compatibili con SteamOS: puoi verificare se i giochi a cui giochi sono supportati su Sito Steam di Valve.

Quando guardi l’hardware all’interno di Steam Deck, è ancora più vicino a una Xbox portatile di quanto ti aspetteresti. Una GPU AMD personalizzata alimenterà Steam Deck, completa di otto CU RDNA 2 e fino a 1,6 teraflop di prestazioni. È leggermente superiore a Xbox One S (1,4 teraflop) e leggermente inferiore a PS4 (1,8 teraflop). È una moderna architettura RDNA 2, quindi è difficile confrontare i soli teraflop, ma sembra certamente che sarà abbastanza potente per i giochi per PC portatili.

Ovviamente, i possibili aspetti negativi dell’installazione di Windows saranno il supporto completo dei driver e le difficoltà di un’interfaccia utente desktop non ottimizzata per un dispositivo palmare. Inoltre, non è chiaro quanto bene funzioneranno i giochi su Windows su Steam Deck, quindi ci sono molte incognite fino al lancio del dispositivo a dicembre.

Detto questo, i PC da gioco portatili stanno lentamente emergendo come valide alternative alle piattaforme giganti o ai pesanti laptop di cui hai tipicamente bisogno per giocare ai giochi per PC. Un Neo palmare in stile Switch è stato lanciato su Indiegogo all’inizio di quest’anno e il GPD Win 3 da 5,5 pollici è l’ultimo di una serie di palmari GPD.

Ci siamo avvicinati a un PC da gioco delle dimensioni di Switch per oltre un anno e il dispositivo Steam Deck di Valve è il primo a portare davvero l’idea al mainstream. Ora dobbiamo solo scoprire quanto bene questo veramente esegue i giochi e quanto sia facile far funzionare Windows.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.