AT&T 5G Plus arriverà presto in una manciata di aeroporti statunitensi

AT&T ha annunciato una partnership con Boingo Wireless per portare il suo veloce mmWave 5G – che chiama 5G Plus – in più aeroporti statunitensi, con un obiettivo di sette entro la fine dell’anno e 25 entro la fine del 2022. primo dispiegamento nell’aeroporto internazionale di Tampa all’inizio di quest’anno. C’è un piccolo problema, però; i viaggiatori troveranno il 5G Plus solo in alcune aree dell’aeroporto, come i principali gate e le aree di concessione. Tuttavia, è un posto in cui mmWave, limitato ma potente, potrebbe avere un senso. Quando altro hai bisogno di scaricare un intero film mentre aspetti il ​​tuo latte?

Boingo è noto per fornire Wi-Fi ai viaggiatori aerei, ma ciò che AT&T sta implementando non è Wi-Fi con marchio 5G. Qualsiasi abbonato AT&T con il telefono giusto e un piano 5G sarà in grado di connettersi automaticamente alla rete. Come promemoria, non tutti i telefoni 5G includono il supporto mmWave; le serie iPhone 12 e Galaxy S21 lo fanno, ma è più scarso tra i dispositivi di fascia media e budget. E AT&T non è l’unico a collaborare con Boingo sull’aeroporto 5G: Verizon ha annunciato la propria partnership nel 2019 e attualmente offre il suo 5G più veloce in una dozzina di aeroporti, incluso Tampa International.

Portare mmWave 5G dall’esterno agli ambienti interni presenta alcune sfide uniche: le frequenze più elevate che utilizza forniscono capacità e velocità enormi ma non viaggiano lontano e vengono facilmente fermate da muri, finestre e altri ostacoli. Tuttavia, secondo Mo Kabiteh, vicepresidente senior dell’infrastruttura di rete di AT&T, l’implementazione si concentra entro luoghi interni ad alto traffico è per molti versi più facile che portare mmWave in un luogo all’aperto come un isolato di città. Lavorare con un proprietario di un edificio tende ad essere più facile che con molti proprietari di edifici e terreni per affittare lo spazio per le attrezzature, ad esempio.

Kabiteh considera le implementazioni strategiche 5G Plus come queste come una parte importante della sua strategia 5G complessiva nei prossimi anni. parlando con Il Verge, ha sottolineato che la società si è inizialmente concentrata sull’estensione della sua copertura 5G a livello nazionale, utilizzando mmWave per aree urbane e luoghi ad alta densità, che secondo lui sono i luoghi “dove il 5G plus brilla davvero”. Verizon, d’altra parte, ha posto più enfasi su mmWave 5G all’inizio, il che non è andato molto bene; secondo Open Signal, gli utenti di Verizon che ha monitorato in un recente periodo di 90 giorni hanno trascorso meno dell’1 percento del tempo connesso a mmWave.

AT&T ha ancora molto da dimostrare con la sua rete 5G dopo un inizio difficile. A tal fine, oggi la società ha fatto una serie di altri annunci di partnership, principalmente incentrati su applicazioni di intrattenimento e realtà aumentata. L’azienda ha introdotto AR . interattivo Marmellata spaziale personaggi, grazie a una partnership con Facebook Reality Labs, e ci sta lavorando più funzionalità AR per l’app della WNBA, tra l’altro. Mentre sono in corso sviluppi 5G potenzialmente utili e sensati, la macchina pubblicitaria del 5G non è andata da nessuna parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.