Amazon si nasconde quando i dipendenti hanno piani di performance, dice il rapporto

I manager di Amazon sono incaricati di non avvertire i dipendenti che sono monitorati nell’ambito dello strumento di gestione delle prestazioni “Focus” dell’azienda, secondo i documenti ottenuti da Il Seattle Times.

Focus dovrebbe essere un programma in cui i manager documentano il modo in cui istruiscono i dipendenti e migliorano le loro prestazioni. Ma nei documenti ottenuti dal Volte, i manager sono stati istruiti a non discutere di Focus con i dipendenti e invece dovrebbero spiegare più in generale che il lavoratore non soddisfa le aspettative e come migliorare. I manager sarebbero in grado di dire a un dipendente che sono sul piano solo se gli viene chiesto direttamente.

Ciò significa che un dipendente potrebbe essere sulla buona strada per perdere il lavoro senza mai sapere che le sue prestazioni sono oggetto di un intenso controllo aziendale e alcuni che hanno scoperto di essere nel programma hanno affermato di non aver mai ricevuto alcun feedback sulle proprie carenze.

Se i dipendenti di Amazon non migliorano mentre sono inconsapevolmente nel programma Focus, vengono inseriti nel programma “Pivot”, secondo i precedenti rapporti di Business Insider. I dipendenti hanno detto Business Insider che se sono stati inseriti in Pivot, gli è stato offerto un pacchetto di liquidazione o è stata data loro la possibilità di essere inseriti in un piano di miglioramento delle prestazioni.

I piani di miglioramento delle prestazioni, colloquialmente noti come PIP nel settore tecnologico, dovrebbero presumibilmente riportare all’ovile i dipendenti con scarse prestazioni. Ma precedente segnalazione di Il Seattle Times ha anche scoperto che Amazon si aspetta che un terzo di quelli collocati su PIP lasci l’azienda, favorendo il suo obiettivo di filtrare il 6 percento con il rendimento più basso della società ogni anno.

La tattica Focus di Amazon mette sia i dipendenti che i manager in una posizione difficile. È difficile per un dipendente conoscere la gravità della propria situazione se non sa di essere formalmente nel programma Focus. E i gestori hanno detto al Volte che ritenevano che mantenere il segreto del programma fosse controproducente per i dipendenti che si mettevano sulla strada giusta.

“È un modo nascosto per eliminare le persone che non fanno parte della cricca”, ha detto un dipendente di Amazon al Volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.