A Wimbledon, la finale maschile passa in secondo piano rispetto a Inghilterra-Italia


Tuttavia, ha avuto un effetto sul panorama dei media. La BBC, titolare dei diritti sia di Wimbledon che dei Campionati Europei, porta regolarmente il tennis su un canale secondario per una partita di calcio con qualsiasi squadra, non solo l’Inghilterra.

Durante le grandi partite di calcio, non è raro che i tifosi di Wimbledon si radunino contro le finestre dell’ufficio stampa, cercando di vedere il punteggio su uno dei tanti schermi televisivi.

La corsa dell’Inghilterra ha dominato anche le pagine sportive britanniche, anche quando la squadra ha vinto la semifinale lo stesso giorno in cui l’otto volte campione di Wimbledon Roger Federer ha perso in quella che molti credevano potesse essere la sua ultima partita sul leggendario campo in erba.

“Normalmente Federer perde così, e il dramma che lo circonda in termini di se fosse la sua ultima partita o meno qui, normalmente farebbe la foto”, ha detto Stuart Fraser, corrispondente di tennis per il Times di Londra. “Non è stato così. Era un pochino nella parte superiore della pagina.”

I media del tennis non sembrano preoccuparsi di essere messi in ombra, ma il veterano giornalista italiano Ubaldo Scanagatta ha un progetto più grande. Ha mappato i percorsi più veloci per guidare il suo scooter da Wimbledon a Wembley se la finale maschile di domenica finisce abbastanza presto.

Ma Wimbledon non sta facendo tali concessioni.

Fraser ritiene che l’All England Club dovrebbe prendere in considerazione la possibilità di mostrare la finale di calcio, che inizia alle 20:00 ora locale, sul grande schermo dietro il campo n. 1, un’area picnic spesso chiamata Henman Hill o Murray Mound, purché la finale maschile, che inizia alle 14, finisce con largo anticipo, come previsto.

“È enorme qui, quello che sta succedendo domenica”, ha detto Fraser. “Penso che se il tennis è finito entro le 8, dovrebbero metterlo su, a The Hill, perché non è facile in questo momento, con il modo in cui le regole sono in questo paese, scatenarsi in un pub e stare spalla a spalla e guardare il calcio. Penso che sarebbe un bel gesto da parte del Club”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.