Xavier Bettel: il primo ministro lussemburghese lascia l’ospedale dopo il trattamento Covid-19 Covid



Bettel riprenderà le sue funzioni da venerdì dopo aver lasciato l’ospedale “dato il miglioramento delle sue condizioni di salute”, secondo il comunicato.

Bettel lavorerà da casa fino alla fine della settimana, quando terminerà il suo periodo di isolamento.

Martedì un portavoce di Bettel ha detto che il 48enne primo ministro era in condizioni “gravi ma stabili” in ospedale dopo essere risultato positivo il 27 giugno a seguito di un vertice dell’Unione europea.

I sintomi di Bettel non erano migliorati durante il fine settimana ed è stato ricoverato in ospedale per precauzione. “A quel tempo, è stata diagnosticata una saturazione di ossigeno insufficiente e da allora il Primo Ministro è stato sotto osservazione medica continua”, ha affermato il governo in una nota.

Il primo ministro è stato vaccinato il 6 maggio con il vaccino AstraZeneca. Doveva essere vaccinato per la seconda volta questa settimana.

Il Lussemburgo è una delle nazioni più piccole d’Europa con una popolazione di oltre 600.000 abitanti.

Il paese ha segnalato 71.748 casi e 819 decessi dall’inizio della pandemia, secondo i dati della Johns Hopkins University, e il 37,8% della popolazione è completamente vaccinato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.