Uno schermo Switch più grande e migliore è esattamente quello che volevo

Almeno in molti degli angoli di Internet che ho letto tutto il giorno, la risposta all’OLED di Nintendo Switch non è stata poi così positiva. Non è una sorpresa, davvero: rapporti credibili avevano suggerito un modello più potente con uscita 4K, ma il prodotto finale presenta gli stessi interni dell’attuale Switch. Se preferisci giocare ai giochi Nintendo sulla tua TV, lo schermo OLED più grande della nuova versione non farà nulla per te.

Comunque ne sto ancora comprando uno. Un corretto aggiornamento dello schermo è stata la mia funzionalità Switch più desiderata da quando è uscita la console, e ora più che mai.

Ho scambiato il mio modello di lancio Switch con uno Switch Lite quando è uscito nel 2019. La maggior parte del fascino di Switch è nella sua natura portatile, ho pensato, quindi perché non puntare su una versione più elegante e compatta con un vero D? -pad? Bene, si scopre che ci sono molte ragioni per non farlo.

Switch Lite è perfetto per molti giochi, ma dannatamente quasi inutilizzabile per molti altri. Lo schermo è troppo piccolo per leggere tutto il testo dentro Emblema del fuoco: tre case, o per dare un senso all’azione in Catena Astrale. La funzionalità di salvataggio incrociato lo renderebbe un ottimo portatile Ade macchina per quando sono lontano dal mio PC, tranne per il fatto che riesco a malapena a vedere cosa sta succedendo sullo schermo. E per ovvie ragioni, puoi dimenticartene Avventura in forma di anello.

Non è che il normale display da 6,2 pollici di Switch sia molto più grande, ma fa la differenza, e almeno lì hai la possibilità di interpretare i peggiori trasgressori sulla tua TV, se necessario. Il più grande punto di forza di Switch è il modo in cui esegue gli stessi giochi in modalità TV e portatile, ma inevitabilmente alcuni titoli saranno più adatti all’uno rispetto all’altro e Switch Lite ti offre solo un’opzione.

Il nuovo interruttore OLED dovrebbe risolvere del tutto il problema. Ha un dock TV, ovviamente, ma anche in modalità portatile mi aspetto che lo schermo più grande renda i giochi di cui sopra molto più giocabili, senza causare un notevole aumento delle dimensioni della console stessa grazie alle cornici più snelle. E la tecnologia del pannello OLED dovrebbe, in teoria, anche renderli molto migliori, con neri più profondi e colori più vivaci. I pannelli LCD degli attuali modelli Switch sono al massimo adeguati.

Il cavalletto dello switch OLED sembra essere molto migliorato.

Si tratta principalmente di rimpiangere il passaggio a Switch Lite, ma penso che anche lo Switch OLED potrebbe essere un solido aggiornamento rispetto al modello di lancio. Il cavalletto sembra molto migliorato e lo schermo più grande dovrebbe rendere più pratico giocare ai giochi multiplayer locali in modalità da tavolo. E secondo Nintendo, otterrai lo stesso aumento della durata della batteria che è stato introdotto con l’aggiornamento del 2019 allo Switch originale.

Ho alcune riserve sull’interruttore OLED. A $ 350, sembra un aumento dei prezzi considerando che lo Switch normale si è fermato a $ 299 dal suo lancio nel 2017. Spero davvero che lo schermo non utilizzi una matrice sub-pixel in stile PenTile che si trova comunemente nei pannelli OLED, ad esempio, perché probabilmente sembrerebbe piuttosto approssimativa a 720p e 7 pollici. (La mia ipotesi/speranza è che utilizzerà un layout RGB completo, come ha fatto la PS Vita quasi dieci anni fa.)

Per lo più, però, sono solo contento di poter giocare di nuovo a più giochi Switch. Il Lite ha fatto precipitare il mio tempo di gioco su Switch negli ultimi due anni e, sebbene sia molto carino, sarò felice di vederne il retro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.