In cima all’albero: gli agricoltori italiani coltivano la ciliegia più grande del mondo | Italia


Gli agricoltori italiani hanno coltivato la ciliegia più grande del mondo, infrangendo il record con un frutto gigantesco da 33 g.

La ciliegia carmen è stata coltivata da Alberto e Giuseppe Rosso di Pecetto Torinese, a circa quattro miglia a sud-est di Torino, in Piemonte, cittadina rinomata per la produzione di ciliegie. La famiglia Rosso coltiva ciliegie da più di un secolo.

Alberto Rosso ha dichiarato a Repubblica: “Da qualche anno abbiamo notato che le nostre ciliegie carmen sono da Guinness dei primati per dimensioni e quest’anno abbiamo deciso di fare le cose per bene e abbiamo chiamato una giuria di esperti”.

Lapidami.
Lapidami. Fotografia: Guinness World Records

La nuova ciliegia più grande e più pesante pesa 33,05 g (1,16 once), battendo il precedente record di 26,45 g raggiunto da un altro agricoltore italiano, a Ferrara nel febbraio di quest’anno.

Il record è stato battuto nonostante il 2021 sia stato un anno negativo per le ciliegie italiane, con una su quattro persa a causa del maltempo, ha detto all’agenzia Ansa il gruppo di agricoltori italiani Coldiretti.

“Nonostante la brutta annata, l’Italia resta il principale produttore dell’Unione Europea, con quasi 30.000 ettari coltivati, situati in Puglia, seguita da Campania, Emilia-Romagna, Veneto e Lazio”, ha affermato il gruppo Coldiretti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.