Come allenarsi di più utilizzando le app predefinite del telefono Phone

Molti di noi abbiamo tonnellate di app di terze parti installate sui nostri telefoni, ma potresti essere sorpreso di quanto il tuo telefono Apple o Android può fare immediatamente, e questo si estende al monitoraggio della salute e del fitness.

Se stai cercando di iniziare a lavorare sulla tua forma fisica, magari dopo l’interruzione di una pandemia globale, non hai bisogno di cercare app o investire subito in un nuovo indossabile, perché tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare è già sul tuo telefono

Google Fit

Google Fit è (come suggerisce il nome) l’app di monitoraggio del fitness di Google e viene preinstallata sui telefoni Android: se non ce l’hai per qualsiasi motivo, puoi installarla dal Google Play Store. A differenza dell’offerta di Apple, è multipiattaforma e puoi trovare la versione iOS Qui. Sebbene Google Fit non sia l’app per la salute e il fitness più avanzata che tu abbia mai trovato, copre abbastanza bene le basi.

La schermata iniziale dell’app è dominata da due anelli, che mostrano i punti cardiaci (che si guadagnano attraverso qualsiasi tipo di attività moderata) e i passi. Scorri verso il basso la schermata principale e vedrai tutto il resto che Google Fit può monitorare, dal sonno al peso. Potresti eventualmente voler installare alcune app di terze parti per tenere traccia di queste metriche, ma puoi anche inserire i dati manualmente (o semplicemente ignorarle per il momento).

Google Fit registra l’attività in termini di punti cardiaci.

David Nield tramite Google

Prima di fare qualsiasi altra cosa, fissa degli obiettivi per ogni giorno: tocca Profiloe comunica a Google Fit quanti passaggi vuoi eseguire ogni giorno e a quanti punti cardiaci vuoi mirare. Nella stessa schermata, puoi inserire la tua data di nascita, il tuo peso e la tua altezza, il che significa che l’app può valutare e calcolare in modo più accurato le tue statistiche.

Quando si tratta di camminare e correre, Google Fit dovrebbe registrare automaticamente i tuoi movimenti: se questo non sembra accadere, vai alla schermata Impostazioni Android, quindi tocca App e notifiche, Vedi tutte le app, In forma, e permessi per assicurarti che l’app possa tenere traccia della tua attività fisica attraverso i movimenti rilevati dal tuo smartphone. Assicurati solo di tenere il telefono con te e inizierai a creare un’immagine del tuo allenamento quotidiano.

Più avanti, puoi acquistare extra come smartwatch e fasce pettorali per tenere traccia di altri tipi di attività, ma quando hai appena iniziato puoi aggiungere questi allenamenti manualmente. Dalla schermata anteriore di Google Fit, tocca il pulsante più (in basso a destra) e scegli Aggiungi attività. Sei in grado di specificare il tipo di attività che hai completato e quanto tempo ci è voluto, e dare una stima di quanto duramente ha fatto lavorare il tuo cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.