Come assicurarsi che le estensioni del browser siano sicure

Le estensioni del browser possono essere estremamente utile, colmare le lacune nelle funzionalità, aggiungere nuove fantastiche funzionalità e opzioni e, in generale, rendere la vita sul web più comoda.

Allo stesso tempo, hanno il potenziale per essere un serio rischio per la sicurezza: molti chiedono di vedere tutto ciò che vedi online, alcuni modificano le impostazioni chiave all’interno del browser e possono operare e comunicare con il loro sviluppatore (o con inserzionisti o altre parti) in sottofondo a tua insaputa.

Non vogliamo scoraggiarti dall’utilizzare le tue estensioni preferite, ma dovresti assolutamente assicurarti che quelle che stai utilizzando siano sicure.

Innanzitutto, si applicano tutte le solite regole: tenere aggiornati il ​​computer e le sue applicazioni. Esegui regolari scansioni di malware. Ciò contribuirà notevolmente a ridurre al minimo il rischio rappresentato da estensioni potenzialmente pericolose. Oltre a questi suggerimenti, ecco come eseguire un audit.

Come individuare le minacce in anticipo

Identificare un’estensione del browser non valida non è una scienza esatta, ma ci sono alcuni suggerimenti generali da seguire. Fai sempre le tue ricerche prima di installare un componente aggiuntivo: controlla le recensioni di altri utenti e le recensioni sul Web, se ce ne sono. Guarda quando l’estensione è stata aggiornata l’ultima volta, poiché strumenti molto vecchi e obsoleti possono essere meno sicuri di quelli più recenti e cerca sicuramente indicazioni che l’add-on sia passato di mano di recente.

È importante assicurarsi che le estensioni installate provengano da repository ufficiali, come il Il negozio online di Chrome o il Componenti aggiuntivi del browser Firefox portale. Ti dà un certo grado di certezza che il software che stai installando è legittimo e sicuro, quindi fai un po’ di attenzione alle estensioni che trovi altrove.

Non stiamo dicendo che i nuovi componenti aggiuntivi non revisionati di sviluppatori sconosciuti siano dannosi, ma dovresti stare molto attento a loro: puoi scoprire qualcosa sull’azienda o sulla persona dietro lo strumento? È chiaro come viene finanziata l’estensione o è un progetto di passione? Quali indizi puoi ottenere dal sito Web collegato alla pagina dell’elenco delle estensioni, ad esempio?

Ricontrolla le autorizzazioni richieste da un componente aggiuntivo. In alcuni casi (Firefox), verranno elencati nella pagina dell’estensione sul web; in altri (Chrome), non li vedrai finché non installerai il software. Fai attenzione a eventuali richieste di autorizzazione che sembrano irragionevoli o strane considerando cosa dovrebbe fare il componente aggiuntivo.

Come controllare le estensioni di Chrome

Estensioni in Chrome.

Schermata: David Nield tramite Google

Per vedere le estensioni che hai installato in Chrome, fai clic sui tre puntini (in alto a destra), quindi scegli Altri strumenti e Estensioni. Clic Dettagli accanto a qualsiasi estensione per rivelare ulteriori informazioni su di essa, incluse le autorizzazioni del browser necessarie per l’esecuzione e quanto spazio occupa su disco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.