Recensione Lenovo Legion 5 Pro: ottimo prezzo, grandi prestazioni

Il Lenovo Legion 5 Pro fa sembrare facili molte cose. Fondamentalmente, è un laptop da gioco che riproduce i giochi molto bene. Ma ha anche un display con risoluzione QHD da 16 pollici meravigliosamente ampio (tecnicamente WQXGA, dal momento che è 2560 x 1600) che è ottimo per i giochi e altri casi d’uso. In particolare, questo è uno schermo con proporzioni 16:10 e i miei occhi apprezzano il lusso di avere più cose da guardare senza dover scorrere o ridimensionare le finestre per adattarle alla vista. La combinazione di uno schermo più alto e ad alta risoluzione di Lenovo è ciò che vorrai nel tuo prossimo laptop da gioco, anche se non lo conosci ancora.

Questo laptop è pieno di altre delizie, come la sua tastiera TrueStrike. È un ripieno layout, con un tastierino numerico, una fila completa di tasti funzione e tasti multimediali dedicati, ma è comodo da usare e organizzato con cura. Non va nemmeno a scapito di un trackpad considerevole e reattivo. Per qualsiasi tipo di supporto, il Legion 5 Pro ha anche altoparlanti migliori della media che sono effettivamente piacevoli da ascoltare, al contrario della maggior parte degli altoparlanti per laptop da gioco che mi fanno contorcere dall’angoscia.

Ci sono una manciata di laptop da gioco recenti che hanno il Legion 5 Pro battuto con una struttura più sottile, non che definirei spesso il modello da 16 pollici di Lenovo, di per sé. Tuttavia, indossa bene le sue dimensioni più grandi con un design elegante che non dimentica di includere una buona quantità di porte. Inoltre, questo laptop consente RAM e spazio di archiviazione aggiornabili dall’utente (ha due slot RAM e due slot M.2), che è un vantaggio che i laptop da gioco più sottili di solito non possono ottenere a causa di vincoli di spazio.

Ogni laptop ha dei compromessi, ma i pochi che ha il Legion 5 Pro di Lenovo non sono così evidenti come in altri modelli. Sono disposto a trascurare la durata media della batteria e i miseri 512 GB di spazio di archiviazione, dato che ha un prezzo molto competitivo a $ 1.529,99.

Lenovo Legion 5 Pro

Il Legion 5 Pro è un bell’aspetto, almeno rispetto ad altri laptop da gioco.

Lenovo Legion 5 Pro

Questo laptop ha gli scarichi d’aria sul retro e sui lati e non si scalda troppo.

La configurazione che sarà disponibile presso Walmart alla fine di giugno include 16 GB di RAM e 512 GB di spazio di archiviazione NVMe, entrambi aggiornabili dall’utente (anche se mezzo terabyte si riempie molto velocemente in questi giorni). Il processore Ryzen 7 5800H octa-core di AMD sta alimentando lo spettacolo, insieme a una variante capace dell’RTX 3070 di Nvidia con 140 W di potenza grafica massima e una velocità di clock boost di 1.560 MHz. Associato al suo display ad alta risoluzione, questo hardware può fornire frame rate rispettabili su tutta la linea, anche nei titoli che presentano impostazioni di ray tracing impegnative.

Entrando subito nelle prestazioni, ho eseguito alcuni giochi impegnativi alla sua risoluzione nativa di 2560 x 1600 con le impostazioni grafiche più alte possibili. Red Dead Redemption 2 eseguito a una media di 59 fotogrammi al secondo; Orizzonte: Zero Dawn ha raggiunto 73 fotogrammi al secondo. Entrambi sono risultati rispettabili, soprattutto considerando che questo laptop li esegue a una risoluzione superiore a 1080p.

Anche i giochi con grafica ray-tracing sono andati bene, incluso Shadow of the Tomb Raider e Controllo. Con Tomb Raiderle ombre ray-tracing di Nvidia e la funzione DLSS di Nvidia attivate, hanno funzionato a una media di 63 fotogrammi al secondo (DLSS riduce la risoluzione di rendering, quindi si basa su un modello AI per ritoccare l’aliasing e le trame per sembrare quasi altrettanto buono come l’esecuzione di un gioco a risoluzione nativa, senza un grande impatto sulle prestazioni). Con Controllo, un gioco che ha più opzioni grafiche di ray tracing, il Legion 5 Pro ha mantenuto 45 fotogrammi al secondo costanti con tutte le impostazioni più impegnative e DLSS attivato: un’impresa impressionante. Abbassare le funzionalità di ray tracing a medio anziché alto (con DLSS ancora attivo) aumenta il frame rate medio a circa 60 fotogrammi al secondo. Senza effetti di ray tracing, il 5 Pro può funzionare Controllo alla risoluzione nativa di 1600p del display a circa 70 fotogrammi al secondo.

Lenovo Legion 5 Pro

Il display ha cornici sottili, ma Lenovo non ha dimenticato di includere una webcam.

Lenovo Legion 5 Pro

Il Legion 5 Pro ha una buona quantità di porte sul retro. Ce ne sono di più intorno ai lati.

È necessario un po’ di contesto per capire come questi numeri si accumulano rispetto al nostro attuale laptop da gioco preferito, l’Asus ROG Zephyrus G15 leggermente più costoso, che ha uno schermo QHD 1440p (risoluzione leggermente inferiore rispetto a questo), un Ryzen 9 5900HS octa-core più veloce processore e un RTX 3070 con un limite di potenza inferiore di 100 W. I risultati sono a favore del Legion 5 Pro, poiché ha spremuto solo pochi fotogrammi al secondo in più da ogni gioco (Controllo non è stato testato sul G15 durante il nostro periodo di revisione), a testimonianza della sua GPU più potente in grado di spingere frame rate impressionanti su un display con risoluzione 1600p ancora più alta. È ancora più impressionante che il 5 Pro non diventi troppo rumoroso o caldo durante il gioco. Espelle l’aria calda dai lati sinistro e destro, così come sul retro. Durante i mesi invernali, il flusso di aria calda sembra un vantaggio se usi un mouse autonomo di lato, ma potrebbe essere fastidioso se ti riscaldi facilmente.

Di recente ho testato l’Alienware M15 R5, che ha lo stesso processore Ryzen 7 5800H, ma con un RTX 3060 con 125 W di potenza grafica massima. Come il Legion 5 Pro, questo modello ha RAM e spazio di archiviazione aggiornabili dall’utente. Tuttavia, la configurazione da $ 1.616 dell’M15 R5 viene fornita con un display 1080p, quindi la sua GPU è molto meno sollecitata rispetto a quella più veloce di Lenovo. Dato che questo Lenovo Legion 5 Pro ha un prezzo di circa $ 50 in più – ed è superiore in diversi modi al di fuori delle prestazioni – ti suggerirei solo di dimenticare il modello di Alienware, poiché otterrai meno per i tuoi soldi lì.

Lenovo Legion 5 Pro

Il logo a forma di Y si illumina di bianco quando il laptop è acceso e brilla quando è spento.

Lenovo Legion 5 Pro

Lenovo ha stipato così tanto in questo layout di tastiera, ma è ancora facile da usare.

Gli alti frame rate sono più facili da apprezzare qui che su altri modelli grazie al display G-Sync con frequenza di aggiornamento di 165Hz di Lenovo. I giochi sono reattivi e hanno un bell’aspetto. Le specifiche del pannello dicono che può raggiungere 500 nit di luminosità e che è certificato per la precisione del colore da X-Rite e Pantone. Non avevo strumenti a portata di mano per mettere alla prova queste affermazioni, ma i colori sembrano accurati e lo schermo diventa abbastanza luminoso da consentire di lavorare all’aperto o di sedersi vicino a una finestra che emana un bagliore senza strizzare gli occhi per vedere testo o immagini. Non avevo bisogno di aumentare la luminosità oltre la metà per la maggior parte delle attività e quell’impostazione sembra la luminosità di picco di alcuni laptop da gioco che ho usato prima (il ROG Zephyrus G15 afferma di raggiungere 300 nits di luminosità). Alzare la luminosità durante il gioco ha reso l’esperienza più cinematografica, come guardare su una TV luminosa. Anche gli angoli di visualizzazione sono ampi e generosi e fornisce un’immagine utile con impostazioni di luminosità inferiori se stai cercando di risparmiare la batteria. Infine, apprezzo quanto sottili siano le cornici che circondano il display: anche la cornice del mento nella parte inferiore è a malapena presente.

Il 5 Pro ha una batteria da 80 Wh che dura circa quattro ore e mezza in condizioni di normale utilizzo della produttività (non di gioco), e questo con tutte le solite misure di risparmio della batteria adottate. Ho selezionato le impostazioni di efficienza in modalità “batteria migliore” in Windows 10 e in “modalità ibrida” nel software Vantage preinstallato di Lenovo per assicurarmi che Legion 5 Pro non si basasse esclusivamente sull’RTX 3070. Questo risultato non è altrettanto buono come alcuni altri potenti laptop da gioco che abbiamo testato che hanno una delle CPU Zen 3 di AMD all’interno, come l’M15 R5 di Alienware che fornisce circa sette ore, le otto e più ore che abbiamo visto con l’Asus ROG Zephyrus G15 (mentre alimenta uno schermo QHD) e oltre nove ore nell’Asus ROG Strix G15 Advantage Edition.

Quattro ore e mezza di durata della batteria non sono male per un laptop da gioco, considerando che due o tre ore erano previste e scusabili nei modelli 2019 e 2020. Ma la concorrenza ha alzato l’asticella in questo reparto in modo tale che questa prestazione più debole è uno dei problemi più evidenti del Legion 5 Pro. Anche il suo power brick da 300 W è abbastanza grande. Lenovo guadagna alcuni oggetti di scena, tuttavia, per supportare la ricarica USB-C (fino a 65 W) e la sua funzione Rapid Charge Pro che afferma di ricaricare rapidamente il laptop fino al 50 percento in 30 minuti (in realtà ha ricaricato un sbalorditivo 80 percento da zero in meno di 30 minuti). Tuttavia, se la longevità è essenziale per te, questo potrebbe eliminare il Legion 5 Pro dall’essere la scelta migliore.

Come ho detto prima, la tastiera TrueStrike di Lenovo è molto buona. Ha una retroilluminazione programmabile a quattro zone con corsa di 1,5 mm per tasto e anti-ghosting al 100%. È stato facile per me adattarmi al layout e sentirmi dentro e fuori dal gioco. Lenovo afferma di aver aumentato le dimensioni del suo trackpad di precisione del 23% in base al feedback degli utenti sui precedenti laptop da gioco Lenovo Legion. Il Legion 5 Pro ha una webcam 720p, che offre una qualità dell’immagine passabile. Alcuni dei laptop da gioco di Asus che consigliamo non dispongono di una webcam, ma nel caso in cui si tratti di una funzionalità rompicapo, potresti essere felice di trovarne uno qui. Ha un interruttore elettronico on/off sul lato destro del telaio, poiché la cornice che ospita la webcam è apparentemente troppo sottile per consentire a Lenovo di adattarsi a una copertura fisica sopra l’obiettivo.

Lenovo Legion 5 Pro

La maggior parte delle porte è sul retro, ma il lato sinistro ospita questa porta USB-C e un jack combo per cuffie.

Lenovo Legion 5 Pro

L’interruttore elettronico per la webcam e una porta USB di tipo A si trovano sul lato destro del Legion 5 Pro.

Cercare di capire quale laptop da gioco offre il maggior valore può farti girare la testa. È facile trovare modelli potenti, ma è molto meno semplice trovarne uno multiforme per gestire più di semplici giochi. Il Legion 5 Pro non fa tutto bene, vale a dire la durata della batteria. Ma è il portatile da gioco da battere in questo momento quando si tratta di potenti specifiche, un grande display ad alta risoluzione e una manciata di altre sottigliezze, come una qualità del suono decente, una buona tastiera e l’aggiornabilità dell’utente. Ha guadagnato un posto in cima al ROG Zephyrus G15 di Asus, con possibilità di aggiornamento da parte dell’utente e potenza al posto della buona durata della batteria di Asus e del design leggero. Ora, dovremo aspettare per vedere come risponde Asus con il suo ROG Zephyrus M16 basato su Intel, un laptop da gioco da 16 pollici con un display con proporzioni 16:10 simile.

Fotografia di Cameron Faulkner / The Verge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.