Darnella Frazier, che ha documentato l’omicidio di George Floyd, riceve la citazione del Premio Pulitzer

Darnella Frazier – l’adolescente che ha usato il suo smartphone per filmare il video dell’omicidio di George Floyd nel maggio 2020 che ha scatenato un’ondata di proteste di Black Lives Matter in tutto il mondo, culminate nella condanna per omicidio dell’ex ufficiale di polizia Derek Chauvin – riceverà una menzione speciale dal Pulitzer Board.

A Frazier è stata data la citazione per “aver registrato coraggiosamente l’omicidio di George Floyd, un video che ha stimolato le proteste contro la brutalità della polizia in tutto il mondo, evidenziando il ruolo cruciale dei cittadini nella ricerca della verità e della giustizia da parte dei giornalisti”, ha affermato il Consiglio del Pulitzer (PDF).

video di Frazier, che è stato visto da milioni, ha acceso uno dei più grandi movimenti di protesta nella storia americana e ha dimostrato come uno smartphone con una fotocamera può essere un potente strumento per documentare la brutalità della polizia e le ingiustizie razziali.

Frazier aveva 17 anni quando ha filmato il video e lo ha caricato su Facebook. Ha anche testimoniato al processo di Chauvin, un processo che alla fine ha portato a una condanna storica: “la prima volta nella storia del Minnesota che un ufficiale di polizia bianco è stato condannato per aver ucciso un civile nero sul posto di lavoro”, secondo il Tribuna delle stelle. (Il Tribuna delle stelle è stato assegnato un Premio Pulitzer venerdì per la sua copertura della morte di Floyd e ciò che seguì.)

“Anche se questa è stata un’esperienza traumatica che mi ha cambiato la vita, sono orgoglioso di me stesso”, ha detto Frazier in una dichiarazione nell’anniversario della morte di Floyd. “Se non fosse stato per il mio video, il mondo non avrebbe saputo la verità. Lo possiedo. Il mio video non ha salvato George Floyd, ma ha allontanato il suo assassino dalle strade”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *