Sony annuncia il drone professionale Airpeak S1 che ha preso in giro al CES

Sony è ora rivelando completamente il suo drone Airpeak S1, che ha anticipato al CES 2021 a gennaio. L’annuncio contiene molti più dettagli sul capacità e caratteristiche del drone, e rivela un prezzo di $ 9.000 per il drone senza gimbal o fotocamera, il che cementa l’idea che questo drone sarà rivolto direttamente al mercato dei video professionali.

L’Airpeak con un obiettivo A7S e 24 mm attaccato al gimbal venduto separatamente.
Immagine: Sony

L’Airpeak S1 è costruito per funzionare con le fotocamere mirrorless di Sony, tra cui l’A7S Mark III, FX3 o anche l’Alpha 1 con capacità 8K. Saranno collegati a una versione speciale del gimbal Gremsy T3 che è stata progettata specificamente per l’Airpeak e che dovrai acquistare separatamente. Con una fotocamera, il drone avrà circa 12 minuti di volo (sebbene possa raggiungere 22 minuti senza carico). Vale anche la pena notare che la fotocamera ha bisogno di batterie proprie: non viene fornita alimentazione dal drone.

Sony ha già rilasciato un’anteprima dei tipi di scatti che puoi realizzare con il drone, che puoi vedere di seguito. Puoi anche riprendere il carrello retrattile in movimento.

Uno dei maggiori punti di forza del drone è la sua stabilità e resistenza al vento. Secondo Sony, può rimanere stabile con venti fino a 44,7 miglia all’ora (cioè 20 m/s, il doppio di quanto DJI cita per Inspire 2), e ha cinque set di telecamere stereo che consentono al drone e a un telemetro a infrarossi di dovrebbe aiutare il drone a fermarsi prima che colpisca gli ostacoli e rimanere stabile anche senza ricezione satellitare. Sony ha persino arruolato JAXA, l’agenzia spaziale giapponese, per aiutarla fai alcuni test per il drone:

L’Airpeak è anche veloce: può fare 0-50 (che è vicino alla sua velocità massima di 55,9 miglia all’ora) in 3,5 secondi. Vale la pena notare, tuttavia, che è senza alcun tipo di allegato: Sony non ha detto che tipo di velocità o accelerazione può essere ottenuta quando il drone sta pilotando una telecamera. Detto questo, Sony ha mostrato a me e ad altri giornalisti un video del drone che fa una figura a otto in aria, che è stato realizzato con una velocità e un’agilità impressionanti.

Per fare un confronto, Matrice 600 Pro di DJI, che costa circa $ 7.000 senza gimbal o fotocamera, ha una velocità massima di 40 miglia all’ora e una durata della batteria stimata di 32 minuti da sola o 16 minuti con un carico utile di 13 libbre, utilizzando le sue batterie di serie .

L’Airpeak S1 può essere utilizzato solo con il controller incluso, ma Sony ha un’app chiamata Airpeak Flight per semplificare le cose. L’app è solo per iOS/iPadOS per ora, ma consentirà il controllo della fotocamera e del gimbal. L’Airpeak può essere azionato da una sola persona, ma consente anche la modalità a doppio operatore, in cui una persona controlla il volo e l’altra controlla la telecamera. Sony afferma che la gamma del controller è ancora in fase di test.

Il controller con un iPad con Airpeak Flight.
Immagine: Sony

Anche se non otterrai una fotocamera o un gimbal per il prezzo di $ 9.000 dell’Airpeak S1, viene fornito con due paia di eliche, il controller, due batterie e un caricabatterie. Sony prevede di spedirlo in autunno e offrirà un piano di assistenza per coprire i danni che potrebbero verificarsi a causa di incidenti.

Alla luce di tutta la legislazione e delle controversie sui droni cinesi, Sony sta chiarendo che l’Airpeak S1 è progettato e realizzato in Giappone; è emerso ripetutamente in una conferenza stampa e di nuovo nel comunicato stampa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *