El Salvador approva Bitcoin come moneta a corso legale | Notizie sulle criptovalute


La maggioranza di 62 su 84 legislatori ha approvato il disegno di legge, che il presidente Bukele ha proposto la scorsa settimana.

El Salvador ha approvato una proposta del presidente Nayib Bukele per una legge per classificare Bitcoin come moneta a corso legale, rendendo la nazione centroamericana la prima al mondo a farlo.

Martedì, la maggioranza dei legislatori ha votato a favore dell’iniziativa per creare una legge che abbracci formalmente la criptovaluta, nonostante la preoccupazione per il potenziale effetto sul programma di El Salvador con il Fondo monetario internazionale.

“Il #BitcoinLaw è stato appena approvato a maggioranza qualificata” nell’assemblea legislativa, ha twittato il presidente Nayib Bukele dopo il voto in assemblea.

Traduzione: Con 62 voti, la plenaria legislativa approva il #LeyBitcoin [that allows] El Salvador adotta #Bitcoin come valuta legale. Il #nuovoassemblaggio continua a fare la storia,! ha detto un tweet dell’Assemblea legislativa.

Bukele ha propagandato l’uso di Bitcoin per il suo potenziale per aiutare i salvadoregni che vivono all’estero a inviare rimesse a casa, affermando che anche il dollaro USA continuerà ad avere corso legale.

“Porterà inclusione finanziaria, investimenti, turismo, innovazione e sviluppo economico per il nostro Paese”, ha detto Bukele in un tweet poco prima del voto.

Ha aggiunto che l’uso di Bitcoin, il cui utilizzo sarà facoltativo, non comporterebbe rischi per gli utenti. Il suo uso come moneta a corso legale diventerà legge tra 90 giorni.

“Il governo garantirà la convertibilità al valore esatto in dollari al momento di ogni transazione”, ha affermato Bukele.

L’economia dollarizzata di El Salvador fa molto affidamento sul denaro restituito dai cittadini che lavorano all’estero.

I dati della Banca mondiale hanno mostrato che le rimesse verso il paese ammontavano a quasi 6 miliardi di dollari, circa un quinto del PIL, nel 2019, uno dei rapporti più alti al mondo.

Gli esperti hanno affermato che il passaggio a Bitcoin potrebbe complicare i colloqui con il FMI, dove El Salvador sta cercando un programma da oltre 1 miliardo di dollari.

Il capo missione del FMI per El Salvador, Alina Carare, ha dichiarato lunedì che il fondo sta “seguendo le notizie e avrà maggiori informazioni mentre continueremo le nostre consultazioni con le autorità”.

Carlos de Sousa, un gestore di portafoglio di Vontobel Asset Management, ha affermato che la spinta di Bitcoin sembrava sconsiderata con Bukele che si sarebbe potenzialmente sparato sui piedi rendendo più difficile l’aumento delle entrate fiscali.

“Le criptovalute sono nel complesso un modo molto semplice per evitare la tassazione e un modo molto semplice per evitare semplicemente le autorità perché è un sistema completamente decentralizzato, puoi riciclare denaro, puoi fare evasione fiscale e così via”, ha detto.

Il presidente di El Salvador Nayib Bukele ha propagandato l’uso di Bitcoin per il suo potenziale per aiutare i salvadoregni che vivono all’estero a inviare rimesse a casa [File:Reuters]

Una criptovaluta è una forma di denaro digitale che può essere utilizzata per pagare alcune transazioni online.

Come con le valute “reali”, è possibile possedere uno, 10 o milioni di Bitcoin. A differenza delle valute reali, le criptovalute esistono solo online e non sono supportate da alcun governo o banca centrale.

I devoti delle criptovalute dicono che le valute rappresentano l’economia del futuro. Ma alla fine, il loro valore dipende dalla loro offerta limitata e dal numero di persone che li inseguono.

Il mercato delle criptovalute è cresciuto a oltre $ 2,5 trilioni a metà maggio dello scorso anno, secondo la pagina CoinMarketCap, guidato dall’interesse di investitori sempre più seri da Wall Street alla Silicon Valley.

Ma la valuta della volatilità – attualmente al prezzo di $ 36.127 – e il suo oscuro status legale hanno sollevato dubbi sul fatto che possa mai sostituire la valuta fiat nelle transazioni quotidiane.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *