Aaron Rodgers salta un accampamento di imballatori. Ora cosa?


Aaron Rodgers è stato il quarterback titolare e il volto principale dei Green Bay Packers per 13 anni. Ma nell’ultimo anno o giù di lì, il suo intimo legame con la squadra e la sua città è sembrato minacciato.

Il martedì, Rodgers, 37 anni, non si è presentato per un minicamp obbligatorio, alzando la posta sulla sua disputa con la squadra sul suo futuro a Green Bay. Rischia una multa di $ 100.000 per la sua decisione.

È l’ultimo della rissa in corso tra Rodgers, il giocatore più prezioso in carica della NFL, e i Packers, una delle franchigie più leggendarie della lega e la sua casa nella NFL da quando la squadra lo ha scelto nel 2005.

Ecco cosa è successo per produrre lo stallo e come potrebbe finire.

I Packers assumono Matt LaFleur come capo allenatore. Il consenso è che questo fornirà un nuovo inizio per Rodgers a Green Bay, dal momento che secondo quanto riferito si è scontrato spesso con l’ex allenatore, Mike McCarthy. Rodgers era stato visto criticare le chiamate a volte timide di McCarthy a bordo campo.

Entrando nella bozza del 2020, Rodgers, incaricato di dirigere ed eseguire il gioco di passaggio di Green Bay, decide che i Packers hanno bisogno di ricevitori. Il giorno del draft, quando la squadra ha scambiato fino alla 26a scelta al primo turno, in seguito ha detto a un giornalista che “rianimò“solo per vedere la sua squadra selezionare… un quarterback, Jordan Love dello Utah State.

A detta di tutti, Rodgers non è felice.

“Sono rimasto decisamente sorpreso”, ha ha detto a NFL Media lo scorso luglio. Notando che recentemente era diventato un appassionato di tequila, Rodgers aggiunge: “Sono andato in dispensa, mi sono versato circa quattro dita e sapevo che sarebbe stata una di quelle notti in cui le persone iniziano a chiamare”.

“Non ero euforico per la scelta”, dice, senza lasciare dubbi.

Rodgers è stato conosciuto per contestare silenziosamente le decisioni della squadra nel corso degli anni, inclusa la scelta dei ricevitori larghi e le chiamate dello staff tecnico. C’è la sensazione che senta che la squadra avrebbe dovuto vincere più di un Super Bowl durante il suo mandato.

(Un avvertimento: gran parte del malcontento di Rodgers è stato riportato da fonti anonime. Raramente ha parlato pubblicamente di qualsiasi insoddisfazione registrata.)

Dopo una stagione 13-3, le speranze sono alte che Green Bay raggiunga il Super Bowl o lo vinca. Ma giocando in casa, i Packers perdono la partita del campionato NFC, 31-26, contro Tom Brady e i Tampa Bay Buccaneers. A due minuti dalla fine della partita e i Packers sulla linea delle 8 yard dei Bucs e in svantaggio di 8 punti, LaFleur sceglie di calciare un canestro. La decisione è molto criticata perché i Packers non recuperano mai la palla. Dopo la partita, Rodgers ripete: “Non è stata una mia decisione”.

I Buccaneers continuano a vincere il Super Bowl mentre Rodgers ripercorre un’altra stagione stellare in cui ha vinto il suo terzo premio MVP e ha guidato la lega nei touchdown e nel passer rating. Come terza traversa, Love non è mai attivo in una giornata di gioco.

Rodgers completa un periodo di due settimane come ospite ospite di “Jeopardy!”

“Sarebbe sicuramente un lavoro da sogno, e non sono affatto timido nel dire che voglio il lavoro”, dice a The Ringer. Aggiunge che a causa del programma di riprese dello show, potrebbe fare il lavoro anche mentre continua a giocare nella NFL

Ma non può ancora sfuggire ai Packers, o ripensarci. In un momento memorabile, un concorrente che non conosceva la risposta a un’ultima domanda di Jeopardy scrive: “Chi voleva calciare quel canestro?”

Rodgers risponde con un sorriso ironico.

“Questa è un’ottima domanda”, scherza.

Le notizie dal primo round del Draft NFL sono state quasi oscurate da un altro aggiornamento di Rodgers: Rapporti ESPN che ora vuole uscire da Green Bay.

“Ci impegniamo per Aaron nel 2021 e oltre”, risponde il direttore generale Brian Gutekunst.

Nel frattempo, i Packers draftano un cornerback nel primo round e non prendono un ricevitore fino al Round 3. Ma almeno non scelgono un altro quarterback.

Rodgers salta le attività del team organizzato (OTA) dei Packers. Sebbene gli allenamenti siano tecnicamente volontari, Rodgers doveva ricevere un bonus di mezzo milione di dollari per la partecipazione, che perde.

Molte squadre darebbero il benvenuto a un quarterback vincitore di MVP, anche uno sulla trentina. I Broncos (Drew Lock) e i Raiders (Derek Carr) sono due delle squadre che vedrebbero Rodgers come un upgrade. E sebbene sembri improbabile che i Packers scambieranno Rodgers, spostarlo è diventata un’opzione più conveniente dopo il 1 giugno. Prima di quella data, la squadra avrebbe dovuto affrontare 38,356 milioni di dollari di dead money sul suo tetto salariale per la stagione 2021 se Rodgers se ne fosse andato. Se va ora, quei soldi possono essere distribuiti tra i limiti salariali del 2021 e del 2022.

Anche Rodgers potrebbe ritirarsi. Oppure tutto il rumore e la furia potrebbero non significare nulla, e potrebbe essere di nuovo al centro a Green Bay il 12 settembre, quando i Packers saranno a New Orleans per suonare i Saints nella settimana 1.

Almeno una data è fissata: il 6 luglio, farà squadra con il golfista Bryson DeChambeau per affrontare Phil Mickelson e Tom Brady in un match realizzato per la TV.

Oltre a ciò, chi lo sa? La prossima data da tenere d’occhio sarà il 27 luglio, quando i Packers inizieranno ufficialmente il campo di addestramento.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *