WhatsApp afferma che gli account saranno presto utilizzabili su un massimo di quattro dispositivi

WhatsApp ha confermato che il suo supporto multi-dispositivo di lunga data entrerà in beta pubblica nei prossimi mesi, consentendo agli utenti di accedere ai propri account da un massimo di quattro dispositivi collegati. Sono state inoltre annunciate ufficialmente le nuove funzionalità “visualizza una volta” e “modalità scomparsa”. La notizia è arrivata in un’intervista fra WABetaInfo e il CEO di Facebook Mark Zuckerberg e il capo di WhatsApp Will Cathcart.

Cathcart non ha confermato i rapporti secondo cui WhatsApp ha un’app per iPad in fase di sviluppo, ma ha affermato che il supporto multi-dispositivo renderà WhatsApp su iPad una possibilità.

Oltre al supporto multi-dispositivo, Zuckerberg ha anche confermato che WhatsApp sta aggiungendo una nuova funzione “visualizza una volta”, che consentirà agli utenti di inviare contenuti che scompaiono dopo essere stati visualizzati. Il servizio sta anche espandendo la sua funzione di scomparsa dei messaggi, che attualmente consente di eliminare i messaggi dopo un determinato periodo di tempo. In futuro, una nuova “modalità scomparsa” ti consentirà di attivare i messaggi che scompaiono in tutti i thread di chat.

Il CEO di Facebook ha confermato che la funzionalità multi-dispositivo non comprometterà la crittografia end-to-end offerta da WhatsApp per i messaggi inviati tra individui. “Sarà ancora crittografato end-to-end”, ha scritto Zuckerberg. “È stata una grande sfida tecnica far sincronizzare correttamente tutti i tuoi messaggi e contenuti su tutti i dispositivi anche quando la batteria del telefono si scarica, ma abbiamo risolto questo problema e non vediamo l’ora di pubblicarlo presto!”

WhatsApp non ha confermato quando dovrebbero essere lanciate le funzionalità “visualizza una volta” e “modalità scomparsa”, ma Cathcart ha affermato che il supporto multi-dispositivo entrerà nella beta pubblica “nel prossimo mese o due”.

Oltre al supporto multi-dispositivo, WABetaInfo ha anche riferito che WhatsApp sta lavorando a una nuova funzionalità di backup delle chat crittografate protette da password che potrebbe finalmente consentire agli utenti di trasferire le proprie cronologie chat tra dispositivi iOS e Android. WABetaInfo ha già scoperto numerose funzionalità prima del loro rilascio ufficiale, inclusa l’aggiunta di contatti tramite codici QR e la funzione dei messaggi a scomparsa di WhatsApp.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *