Philips Hue ottiene una nuova app più elegante ricostruita “da zero”

L’app Philips Hue riceverà un grande aggiornamento giovedì. Il team di Signify, che produce luci Hue, ha ricostruito l’app “da zero” per renderla più facile da usare. La nuova versione sembra per lo più uguale all’app esistente, ma presenta modifiche ai bordi per rendere più rapido l’accesso a diversi controlli.

Uno dei cambiamenti più grandi è l’accesso più rapido ai controlli della stanza. Ora, quando tocchi una stanza o una zona, l’app presenterà una griglia di tutte le luci disponibili e le scene preimpostate in modo da poterle trovare subito. Nella versione precedente, dovevi passare avanti e indietro tra diverse schede in cui era facile perdersi.

Ora sarai anche in grado di aggiungere nuove luci dalla scheda Stanza, non solo dal menu Impostazioni, e se sei un utente esperto con più bridge Hue, l’app ti consentirà di passare da un pulsante all’altro da un pulsante sul principale schermo.

Quando apri una stanza, ora vedrai una griglia di opzioni di scena e luce.
Immagine: Significato

Signify sta sostituendo la funzione “routine” con una nuova scheda “automatismi”, che dovrebbe offrire opzioni più avanzate per l’accensione e lo spegnimento delle luci. L’app ora può anche prendere in considerazione se un’altra persona è già a casa quando si attivano le automazioni “tornare a casa” o “uscire di casa”, quindi le luci non si spegneranno tutte solo perché il controller dell’app Hue è uscito di casa.

La nuova app viene lanciata giovedì per iOS e Android. Signify afferma che entro la fine dell’estate seguirà un aggiornamento che introdurrà “scene dinamiche” che consentono alle luci di scorrere diversi colori nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *