L’FBI nomina REvil come il gruppo dietro l’attacco informatico dei fornitori di carne

L’FBI ha affermato che il gruppo criminale informatico REvil (noto anche come Sodinokibi) era dietro il recente attacco al fornitore di carne JBS (attraverso Il disco). Ciò segue una dichiarazione del vice segretario stampa della Casa Bianca Karine Jean-Pierre, che ha indicato che l’attacco probabilmente proveniva da un’organizzazione con sede in Russia.

REvil è stato precedentemente implicato nei recenti attacchi ransomware Apple e Acer, nonché nell’attacco Travelex dello scorso anno. L’intrusione della JBS, tuttavia, potrebbe avere effetti di vasta portata: l’azienda è il più grande trasformatore di carne al mondo e l’incidente ha fatto chiudere alcuni dei più grandi macelli degli Stati Uniti.

Questo è il secondo grande attacco alle infrastrutture statunitensi da parte di sospetti criminali informatici russi che abbiamo visto in altrettanti mesi: si ritiene che anche il gruppo dietro l’attacco all’oleodotto coloniale avvenuto il mese scorso sia stato effettuato da un gruppo con sede nel paese. Mentre JBS ha sede in Brasile, l’azienda dice le piante colpite erano negli Stati Uniti, in Canada e in Australia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *