Amazon Prime Day è ufficialmente fissato per il 21 e 22 giugno

Amazon Prime Day, la festa annuale dello shopping dell’azienda, si svolgerà da lunedì 21 giugno a 22 giugno, come annunciato ufficialmente oggi dalla società. Le prossime date estive segnano un ritorno alla forma; il gigante della vendita al dettaglio ha storicamente tenuto la sua stravaganza di shopping a metà luglio, ma ha rinviato l’evento dell’anno scorso a ottobre a causa della pandemia di COVID-19. Nel suo rapporto sui guadagni più recente, Amazon aveva precedentemente confermato che il Prime Day di quest’anno si sarebbe svolto nel secondo trimestre.

Come gli anni precedenti, puoi aspettarti di trovare sconti su veri auricolari wireless, TV 4K di tutte le dimensioni e tipi di pannelli, videogiochi e altro ancora. Al di fuori del Black Friday e del Cyber ​​Monday, il Prime Day è diventato una delle migliori opportunità per ottenere offerte, che siano regali o te stesso.

Amazon afferma che il Prime Day di quest’anno “conterrà milioni di offerte dei migliori marchi e più di un milione di offerte di piccole e medie imprese”. La società afferma che sta investendo oltre $ 100 milioni per aiutare le piccole imprese durante il Prime Day e i membri Prime riceveranno un credito di $ 10 da utilizzare durante il Prime Day se spendono $ 10 in “piccole imprese selezionate” su Amazon dal 7 giugno al 20 giugno. Durante l’evento, l’azienda metterà in luce anche le offerte su Amazon Live, una piattaforma di streaming su cui marchi e creatori mettono in evidenza vari prodotti venduti su Amazon.

Tradizionalmente, l’evento principale – che vede sconti esclusivi su dispositivi Amazon, abbigliamento, elettronica e una miriade di altri beni di consumo – è stato un enorme vantaggio per Amazon, che, nonostante la pandemia in corso, è riuscita a guadagnare $ 108,5 miliardi di dollari netti. vendite nel primo trimestre. Solo venditori di terze parti ha guadagnato più di 3,5 miliardi di dollari durante l’evento di due giorni dell’anno scorso, tuttavia, il gigante dell’e-commerce non ha rivelato i dati di vendita totali.

Sin dal suo inizio nel 2015, Amazon ha sfruttato l’evento di shopping globale come un modo per mantenere gli abbonati Amazon Prime, che ora superano i 200 milioni, e rafforzare le vendite durante quello che è spesso considerato un periodo lento per i rivenditori. Il Prime Day dello scorso anno ha essenzialmente dato il via alla stagione dello shopping natalizio in anticipo, anche se Amazon probabilmente vuole evitare di imbattersi in Black Friday e Cyber ​​Monday, due dei più grandi giorni di shopping dell’anno.

Il Prime Day di quest’anno si svolge anche in un momento di grandi cambiamenti per Amazon. Andy Jassy, ​​l’attuale CEO di Amazon Web Services (AWS), diventerà CEO di Amazon il 5 luglio e la società ha recentemente annunciato il suo piano per acquistare MGM per $ 8,45 miliardi, un’acquisizione che rafforzerà ulteriormente le proprietà di intrattenimento della società e probabilmente aiuta a far crescere la sua libreria Amazon Prime Video.

Mentre Amazon continua a crescere, tuttavia, aumentano anche le controversie di lavoro. A seguito di una perdita storica a Bessemer, in Alabama, la Retail, Wholesale and Department Store Union (RWDSU) sta contestando i risultati della sua recente campagna sindacale in un appello. Altrove, i dipendenti continuano a fare pressione su Jassy e sull’attuale CEO Jeff Bezos in merito a una moltitudine di problemi, dall’inquinamento alla Palestina.

L’anno scorso, i lavoratori di Amazon in Germania sono arrivati ​​persino a organizzare uno sciopero del Prime Day per protestare per migliori condizioni di lavoro e salari più alti, una tattica vista in Minnesota nel 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *