Cosa c’è sulla tua scrivania, Brandon Widder?

Mentre emergiamo lentamente dalla pandemia, molte aziende si stanno figurativamente scrollandosi di dosso, facendo bilanci e assumendo nuovi tipi di posizioni. Il Verge non è diverso; ha recentemente assunto Brandon Widder come redattore senior per il commercio, un titolo nuovo di zecca per il nostro prossimo capitolo. Abbiamo chiesto a Brandon se potevamo dare un’occhiata al suo spazio di lavoro a casa, e questo è quello che ci ha mostrato (e detto).

Dimmi un po ‘di te. Qual è il tuo background e di cosa ti occupi Il Verge?

Ottima domanda! Ho iniziato di recente a Il Verge come suo primo redattore senior di commercio. A partire da ora, sono concentrato sul miglioramento delle nostre offerte, guide all’acquisto, guide ai regali e qualsiasi altro tipo di contenuto con potenziale commerciale. Se si tratta di un articolo con una raccomandazione di prodotto – laptop, auricolare, cos’hai – ci sono buone probabilità che lo guarderò ad un certo punto.

Prima di iniziare a Il Verge, ho lavorato diversi anni alla guida di tipi simili di contenuti sempreverdi per Tendenze digitali, un altro sito di tecnologia per i consumatori. Ho anche lavorato regolarmente come freelance per un settimanale alternativo a Portland, in Oregon, dove attualmente vivo con il mio compagno e i nostri due gatti. Ho scritto principalmente di band locali e in tournée, con alcune cose all’aria aperta sparse qua e là.

La sedia da scrivania Louise è arrivata con il territorio

La sedia da scrivania Louise è arrivata con il territorio.

Come hai deciso dove e come allestire il tuo spazio di lavoro?

Beh, “decidere” è una parola forte. Io e il mio compagno siamo stati costretti a lavorare da casa a causa della pandemia. Ci sentiamo estremamente fortunati di essere stati in grado di farlo, ma non avevamo uno spazio dedicato per lavorare entrambi all’inizio. Fortunatamente, quando l’inaspettata carenza di scrivanie del 2020 si è placata, ho potuto installarne una nell’angolo della nostra camera per gli ospiti, direttamente accanto alla finestra dove ho potuto guardare la pioggia. È piccolo e probabilmente non ha molto in termini di feng shui, ma, onestamente, mi piace quanto sia accogliente. Lo spazio è sopravvalutato.

Parlami un po’ della scrivania stessa.

La scrivania è il Scrivania Munguia di Wayfair. In realtà non l’ho scelto io… diciamo solo che l’ho ereditato quando io e il mio compagno ci siamo scambiati gli spazi di lavoro a casa. Per quanto mi addolori ammetterlo, mi piace, in particolare perché è relativamente robusto e mi offre la giusta quantità di spazio nel cubo. Non è particolarmente ampio, ma ha anche un unico cassetto dove posso riporre i miei AirPods Pro e tutti i cavi che probabilmente avrei dovuto buttare via dieci anni fa.



Scrivania Munguia

Prezzi presi al momento della pubblicazione.

Una scrivania da ufficio di metà secolo o una piccola scrivania di Corrigan Studio.


E che ne dici della tua sedia da scrivania?

Come la mia scrivania, il Sedia da scrivania Louise è venuto con il territorio quando ho rilevato l’ufficio. Stavamo cercando qualcosa che si abbinasse al letto degli ospiti in ottone spinto nell’angolo della stanza e, nonostante sia un po’ troppo glam per i miei gusti, è estremamente confortevole e si adatta bene al resto dell’arredamento. Apparentemente, è “curato a mano da Kelly Clarkson”, che è qualcosa che ho appena capito guardando l’elenco dei prodotti. Vorrei solo che potesse inclinarsi.

Hai una configurazione piuttosto semplice rispetto ad alcuni dei tuoi connazionali di Verge. Puoi dirci qualcosa sulla tua tecnologia?

Il disordine può davvero prendermi, quindi cerco di mantenere le cose pulite. Per lavoro uso il M1 MacBook Air, ma non lo sapresti dato che è alloggiato nel ripostiglio sotto la mia scrivania. È una grande macchina, quella su cui Dieter e il team hanno già sgorgato.


Dell UltraSharp U2720Q

Prezzi presi al momento della pubblicazione.

Monitor LCD IPS USB-C da 27 pollici 4K UHD (3840 x 2160) retroilluminato a LED

Sul fronte periferico, recentemente sono balzato per il Dell UltraSharp U2720Q, un fantastico display 4K che mi offre un po’ più di spazio sullo schermo rispetto all’Air e contemporaneamente carica il mio laptop tramite USB-C. Ho anche di Apple Tastiera magica e Magic Trackpad 2. Non sono mai stato un grande fan dei mouse desktop, quindi quando ho preso un monitor esterno, il trackpad aveva un senso.

Altrove sulla mia scrivania, ne ho uno di Tappetini di ricarica Qi wireless di Anker per il mio iPhone X e un Sonos One. Ascolto di tutto, dal post-punk politico alla splendida opera strumentale del compositore islandese Ólafur Arnalds, ma tutto nella formazione Sonos brilla davvero indipendentemente dal genere. Faccio schifo dell’intero ecosistema, soprattutto vista la sua semplicità.


Sonos One

Prezzi presi al momento della pubblicazione.


Raccontaci dell’interessante pezzo di legno che hai sulla tua scrivania. E la… mascella?

Quando non lavoro, tendo a passare molto tempo fuori. Amo l’escursionismo e lo zaino in spalla, e sono molto coinvolto nella ricerca e nel salvataggio del Pacifico nord-occidentale, uno dei nostri gruppi SAR locali. I legni provengono dalle rive delle Isole San Juan; la roccia da un piccolo picco nella Sun Valley, Idaho. Il mio fascino per il mondo naturale si estende alle ossa – morboso, lo so – ed è per questo che ho un teschio di lince rossa seduto sulla mia scrivania. A questo punto, però, è un po’ allo sfascio, dopo aver ceduto ai miei gatti.

Un teschio di lince rossa, un po' peggio per l'usura

Un teschio di lince rossa, un po’ rovinato dall’usura.

Driftwood dalle coste delle Isole San Juan

Driftwood dalle rive delle Isole San Juan.

Illuminazione d'atmosfera per l'home office

Illuminazione d’atmosfera per l’home office.

Sono affascinato dalla lampadina antiquata che hai accanto alla pianta.

Questa sarebbe la mia cosiddetta illuminazione d’atmosfera. C’è una piccola azienda di Portland chiamata Grovemade, che produce un assortimento di accessori da scrivania in legno e pelle. La maggior parte di loro è costosa, ma la qualità è ottima. Qualche anno fa ho preso in mano la lampada in noce ormai fuori produzione e, più recentemente, il pad in pelle su cui poggiano la tastiera e il trackpad. Fondamentalmente sono io che cerco di portare elementi più naturali nell’ovile.

E hai un taccuino e una penna vicino alla tastiera.

Sì! Come la maggior parte delle persone a Il Verge, probabilmente ho più fogli di lavoro e documenti Google di quanti voglia ammettere. Il taccuino mi permette di prendere appunti veloci e tenerli a portata di mano. È anche davvero bello scrivere fisicamente ogni tanto, il che è qualcosa che penso che molti di noi possano apprezzare. Note di campo sono fantastici perché sono disponibili in tutte le forme e dimensioni, alcuni dei quali sono impermeabili.

C’è qualcos’altro nel tuo spazio di lavoro che non abbiamo trattato?

Non proprio! L’unica altra cosa degna di nota è la mia retroilluminazione, che, se vivi in ​​una zona che piove quanto me, è fondamentale durante i mesi più piovosi. Per me, ho trovato il Lampadine a colori Philips Hue per funzionare al meglio, in parte perché sono collegato alla rete Hue. Se voglio luci brillanti per una chiamata Zoom o qualcosa di più lunatico per il lavoro fuori orario, tutto ciò che devo fare è dire la parola ad Alexa. È super conveniente.

Inoltre, vai a leggere L’autobiografia di Carrie Brownstein e Leopardo Nero, Lupo Rosso di Marlon James, entrambi seduti sulla mia scrivania in questo momento. Non rimarrai deluso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *