I giochi Lego e la gloria di non essere sfidati

Voll concorda. Una collaborazione positiva può essere utile per una comunità di gioco. “Tutte le meccaniche di gioco che rafforzano la fiducia e le norme sociali basate sul rispetto reciproco possono aiutare”, afferma.

I giochi Lego possono essere giocati da soli, ma il giocatore è sempre seguito da un fidato secondo personaggio, pronto a dare una mano. Rende anche più facile l’ingresso di un secondo giocatore. Quando lo facevano prima dell’uso dello schermo diviso, la fiducia era l’unica cosa che si frapponeva tra te e l’essere trascinati a metà della stanza.

Alcuni giochi più grandi e più difficili soffrono anche di promesse eccessive e di scarsa pubblicazione, il che irrita ancora di più i fan. Raramente influisce anche su giochi di dimensioni inferiori e aspettative più gestibili. Un fiasco della portata di Fallout 76 o Il cielo di nessuno deve ancora disturbare Stardew Valley Comunità.

Umorismo

L’area finale in cui prosperano i giochi senza sfide è la commedia. I giochi più carnosi possono avere un senso dell’umorismo, come Portale e del 2018 Dio della guerra dimostrare. Tuttavia, dal punto di vista della scrittura, i giochi che si prendono meno sul serio sono in grado, sorprendentemente, di prendersi meno sul serio, il che porta a un tipo specifico di intrattenimento. Il mondo sarebbe un posto diverso e più oscuro senza Gioco dell’oca senza titolo. Il Cricchetto e Clank i giochi vedono il supercriminale Dr. Nefarious trasmettere le buffonate della soap opera di Lance e Janice ogni volta che perde le staffe.

Il pubblico di molti di questi giochi tende ad essere bambini, il che significa farsi una risata senza offendere i genitori. La soluzione che molti sviluppatori di giochi cercano è la stupidità. Qui è dove i giochi Lego brillano ancora una volta.

Durante il loro periodo di massimo splendore alla fine degli anni 2000, i personaggi dei giochi Lego non parlavano, il che ha creato la necessità di un tipo di commedia particolarmente visivo. Lo slapstick abbonda e ciò che non può essere comunicato attraverso la parola deve venire attraverso il linguaggio del corpo. Guardare Indiana Jones e suo padre litigare indicandosi, fissandosi e colpendosi a vicenda è un punto culminante particolare.

La stessa follia pervade anche i giochi successivi, in cui è stato introdotto il parlare. LEGO Il Signore degli Anelli solleva dialoghi spesso pesanti direttamente dai film, ma alleggerisce il tono con il sopracciglio maligno e i maiali che frequentano la taverna.

C’è anche qualcosa di incredibilmente divertente nei momenti seri di alcuni dei film più rispettati di tutti i tempi che vengono rifatti in Lego. Jonathan Smith, direttore strategico di TT Games, dice a WIRED che parte del successo dei giochi Lego risiede nel reinventare personaggi e storie classici come qualcosa di più “affascinante e giocoso”. Tutti conoscono il colpo di scena in L’impero colpisce ancora, per esempio, in cui Darth Vader si rivela come il padre di Luke Skywalker nell’iconico basso profondo di James Earl Jones. Nel LEGO Star Wars: The Complete Saga, tuttavia, i personaggi non parlano ancora. Senza James Earl Jones, Darth Vader deve accontentarsi di grugnire davanti a una fotografia di Anakin e Padmé.

Annus Horribilis

L’appello di non essere impugnato è diventato ancora più chiaro lo scorso marzo. Nuovi orizzonti è stato rilasciato pochi giorni dopo che il Regno Unito e gli Stati Uniti sono entrati in isolamento ed è diventato un successo immediato. Parte del motivo per cui è stato lodato è stata la sua capacità di fornire una via di fuga, vale a dire quasi nessuna sfida.

Andy Phelps, direttore del Game Center dell’American University, dice a WIRED: “Penso che nel bel mezzo del blocco le persone si siano sentite abbastanza sfidate o addirittura ‘sfidate'”.

“Avevamo bisogno di spazi che fornissero intenzionalmente l’antitesi della sfida costante della vita pandemica, spazi che ci permettessero di realizzare qualcosa ma che fossero a basso rischio, facile impegno. Attraversamento animali si adattano perfettamente.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *