L’Indonesia rilascia la petroliera iraniana sequestrata dopo quattro mesi | Notizie di spedizione


La nave iraniana è stata sequestrata a causa del sospetto trasferimento illegale di petrolio nelle acque indonesiane.

Teheran, Iran – L’Iran afferma che l’Indonesia ha rilasciato la sua petroliera che ha sequestrato alla fine di gennaio dopo la conclusione dei cortei.

La National Iranian Tanker Company ha dichiarato in una dichiarazione che MT Horse e il suo equipaggio sono stati rilasciati venerdì dopo 125 giorni, poiché gli sforzi di alti funzionari iraniani e del ministero degli Esteri del paese sono stati ripagati.

“Nonostante le molte difficoltà e la lontananza dalla famiglia, il personale professionale e impegnato di MT Horse ha perseverato nella difesa degli interessi nazionali e nel mantenimento del flusso di petrolio e delle esportazioni dei suoi derivati”, ha affermato la compagnia statale.

La nave ha ora ripreso la sua missione nella regione e tornerà nelle acque iraniane al termine, ha aggiunto.

L’Indonesia ha affermato che la sua guardia costiera ha sequestrato la nave battente bandiera iraniana, oltre alla MT Freya battente bandiera panamense, per il sospetto trasferimento illegale di petrolio nelle sue acque.

Il ministero degli Esteri iraniano al momento ha minimizzato il sequestro, affermando che si trattava di un “problema tecnico” e che tali incidenti non sono rari nel trasporto marittimo.

Il ministro degli Esteri Mohammad Javad Zarif si è recato in Indonesia ad aprile e ha incontrato alti funzionari, tra cui il presidente Joko Widodo. Ma dopo l’incontro, lui e il ministero degli Esteri non hanno fatto menzione della nave, dicendo che hanno parlato di rafforzare i legami bilaterali e di opporsi alle sanzioni unilaterali degli Stati Uniti contro l’Iran.

Un obiettivo principale delle dure sanzioni statunitensi sono le esportazioni di petrolio iraniano e l’Iran nasconde i suoi trasferimenti utilizzando una varietà di metodi, che includono la disattivazione dei sistemi di tracciamento sulle sue petroliere.

L’MT Horse è stato utilizzato l’anno scorso per consegnare 2,1 milioni di barili di condensato al collega Venezuela sanzionato dagli Stati Uniti.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *