La psicologia del perché la fan art è così deliziosa

Mi sono innamorato Tra di noi, il gioco multiplayer di deduzione sociale, duro e veloce. Anche se non giocavo a nessun videogioco da oltre 10 anni, ora giocavo semisettimanale e creavo fan art per la prima volta. Prima era una sigla inquietante, poi poster motivazionali, poi diorami di Peep. Sono passato da fan a fan artist in un batter d’occhio.

Cosa stava succedendo? Perché avevo sentito il bisogno di fare arte nel mondo di qualcuno, proprio come molti altri hanno fatto prima di me? Parlare con esperti del settore e non solo Tra di noi i fan artist hanno rivelato che la fan art ha molti vantaggi per i suoi creatori e anche per gli altri fan.

Ma cos’è esattamente la fan art? In un’intervista telefonica, fantropologo Meredith Levine descrive la fan art come “arte visiva realizzata da qualcuno sul proprio oggetto di fandom per se stesso o per altri fan”. O anche l’oggetto del fandom stesso. Un oggetto di fandom è tutto ciò di cui si può essere fan, dice Levine.

Molte persone potrebbero avere familiarità con le fan art commerciali, viste nei vicoli degli artisti ai fumetti o in altre convenzioni. Altri potrebbero aver visto lavori su siti web come DeviantArt o Tumblr. Ma i fandom sono più che franchise di film o libri. Un oggetto di fandom può includere sport, marchi, persone, artisti e molto altro, dice Levine.

L’arte dei fan fa parte di uno spettro di creazioni dei fan. C’è anche la fan fiction, che sta scrivendo all’interno di un mondo di fandom, o cosplay, che si veste come parte di un mondo immaginario di un fandom.

Costruire abilità divertendosi

Lynn Zubernis, psicologa e professoressa alla West Chester University of Pennsylvania che ha scritto molto sui fandom, dice che è importante ricordare che non tutti i fan fanno fan art. Ma per le persone che hanno quell’intenso coinvolgimento con un fandom, tendono a trarne ispirazione e “vogliono interagire con esso in un modo diverso”, dice Zubernis, “vuoi in qualche modo diventare parte del mondo che sei diventato fidanzato con.”

Alcuni creatori vogliono espandere il fandom stesso attraverso la loro fan art. Ad esempio, YouTuber Ragazzo della stampa 3D, che ha creato un’animazione trilogia horror di Tra di noi, era cresciuto con film di fantascienza come 2001: Odissea nello spazio e La cosa, e ha deciso che voleva portare quella stessa energia nel mondo di Tra di noi. In un’intervista telefonica, spiega che mentre lavorava alla trilogia, è rimasto sorpreso da quante storie potrebbero essere raccontate solo sullo Skeld, una mappa dell’astronave che è la più piccola del gioco e probabilmente la più popolare.

La fan art può anche essere un veicolo per affinare o sviluppare il proprio mestiere. Levine spiega che la fan art permette alle persone di “esercitare abilità all’interno di un universo conosciuto. Ci sono persone che vogliono davvero ottenere il mezzo che stanno usando e l’oggetto del fandom lo rende un veicolo migliore per la crescita personale di un’abilità “.

3D Print Guy afferma che parte della motivazione per realizzare i video era imparare quelle nuove abilità con ogni video che crea. Con la sua trilogia, ha scoperto che doveva prendere più decisioni cinematografiche rispetto al passato, come usare la musica che avrebbe avuto un impatto sull’umore dell’animazione. E quando sarà il momento di fare più video per i fan e altri progetti, dice, userà le stesse abilità nei video futuri.

Vedere noi stessi in nuovi mondi

Non solo i fan artist raccontano nuove storie e apprendono nuove abilità attraverso il loro lavoro (o più spesso, giocando), le fan art possono essere un veicolo per esplorare la tua identità. Nel uno studio di ricerca con giovani fan artist in tutto il mondo, generalmente di età compresa tra 14 e 24 anni, Marjorie Cohee Manifold, professoressa di educazione artistica e studi curriculari presso l’Università dell’Indiana, ha riferito che il 70% dei partecipanti “ha descritto di essere stato attratto come fan da personaggi specifici nelle narrazioni della cultura popolare perché tratti desiderabili nei personaggi che desideravano possedere o emulare. ” In breve, durante un periodo formativo della loro vita, queste persone sono state attratte da mondi o personaggi che avevano caratteristiche che volevano avere nella propria vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *