USB-C sta per passare da 100 W a 240 W, abbastanza per alimentare laptop più robusti

Presto, la maggior parte dei PC portatili non lo farò deve essere dotato di un brutto jack a barilotto e di un power brick proprietario per la ricarica. L’USB Implementers Forum (USB-IF) ha appena annunciato (attraverso CNET) che è più che raddoppiare la quantità di potenza che puoi inviare tramite un cavo USB-C a 240 watt, il che significa che alla fine sarai in grado di collegare lo stesso tipo di cavo USB-C multiuso che usi attualmente su laptop, tablet e telefoni leggeri per caricare tutti tranne i computer portatili da gioco più belli.

In precedenza, le specifiche di alimentazione USB-C superano i 100 watt e hanno decisamente frenato il settore un po ‘, ad esempio, mentre il mio Dell XPS 15 può tecnicamente caricare tramite USB-C, ha bisogno di 130 W di potenza per caricarsi funzionare simultaneamente a pieno carico. Alcuni produttori hanno venduto adattatori USB-C fuori specifica (ho un dock Dell che emette 130 W), ma non sempre vengono forniti in bundle con le macchine e generalmente hanno un cavo fisso e non staccabile per evitare un uso improprio.

Ma con 240 W di potenza, qualcosa che l’USB-IF chiama “Extended Power Range” o EPR in breve, potresti teoricamente caricare un laptop da gioco Alienware m17 pieno di grassi tramite USB-C.

Avrai bisogno di nuovi caricabatterie e cavi USB-C per sfruttare le nuove specifiche, ovviamente, anche se dovresti essere in grado di dire quale è quale: “Tutti i cavi EPR devono essere visibilmente identificati con elementi di identificazione del cavo EPR”, si legge parte dei requisiti di USB-IF per la nuova specifica. Un cavo dovrà supportare fino a 5 A e 50 V per essere conforme.

A giudicare dalle foto qui sotto, sembra che i produttori potrebbero dover modificare anche il design dei caricatori:

Ci saranno ancora laptop eccezionalmente robusti che richiedono più di 240 W di potenza, ovviamente. Gli alimentatori da 330 W sono ancora forniti di serie con alcune macchine e ci sono sempre macchine esotiche che richiedono più di un alimentatore per funzionare. I desktop da gioco generalmente richiedono molta più potenza, con un alimentatore da 650 W o superiore richiesto per le schede grafiche desktop più recenti e 240 W potrebbe non essere abbastanza abbastanza per l’ultima console di gioco da Sony e Microsoft.

D’altra parte, alcuni computer stanno diventando più efficienti con il passare degli anni. Caso in questione: il nuovo colorato iMac viene fornito con un alimentatore da 143 W. In un anno o due, sarebbe un valido candidato per l’alimentazione USB-C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *