Asia, Americhe guardano al cielo per “Super Flower Blood Moon” | Notizie dallo spazio


Il fenomeno si verifica quando un’eclissi lunare totale coincide con la luna nel punto più vicino alla Terra.

Mercoledì gli osservatori delle stelle dell’Asia Pacifico e delle Americhe avranno una rara possibilità di osservare una “Luna Sanguinaria del Super Fiore” – un’enorme luna rosso-arancio – che secondo gli astronomi sarà uno spettacolo una volta ogni dieci anni.

La super luna è il risultato della prima eclissi lunare totale in più di due anni avvenuta nello stesso momento in cui la luna è più vicina alla Terra.

L’eclissi inizierà alle 08:47 GMT e la luna dovrebbe essere completamente all’ombra della terra tra le 11:11 e le 11:26 GMT – la sera nell’Asia Pacifico e prima dell’alba nelle Americhe.

La luna si scurirà e diventerà rossa, il risultato della rifrazione della luce solare attraverso l’atmosfera terrestre. Gli esperti dicono che il colore varia con ogni eclissi e più polvere o nuvole nell’atmosfera terrestre apparirà più rossa la luna.

A differenza di un’eclissi solare, il fenomeno sarà visibile in sicurezza ad occhio nudo.

Durante una Super Luna, la luna è più vicina alla Terra, a una distanza di soli 360.000 chilometri (225.000 miglia).

A quel punto, può apparire il 30% più luminoso e il 14% più grande rispetto al punto più lontano, con una differenza di circa 50.000 km (30.000 miglia).

La luna piena di maggio è conosciuta come la Luna dei Fiori poiché si verifica quando i fiori primaverili sono in fiore.

“L’interesse è stato alto”, ha detto all’agenzia di stampa AFP Andrew Jacobs, curatore di astronomia all’Osservatorio di Sydney.

Jacobs ospita un evento di visione sicura COVID-19 con telescopi e altoparlanti esperti. “Mi aspetto una notte serena.” L’evento sarà anche trasmesso in live streaming e 20.000 utenti si sono già registrati.

Per coloro che desiderano vedere l’evento di persona, Jacobs ha previsto che la vista migliore sarà “in Australia, Nuova Zelanda e in gran parte del Pacifico”. Anche la Nuova Guinea ha una buona visuale “.

“Le Americhe lo vedono la mattina presto, ma non vedono necessariamente tutte le parti dell’eclissi”, ha detto.

Secondo Bill Cooke della NASA: “La gente delle Hawaii e delle Isole Aleutine vedrà l’intera eclissi – sarà un vero spettacolo per loro”.

Il prossimo Super Blood Moon dovrebbe aver luogo nel 2033.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *