Gli Yankees spazzano i White Sox con Walk-Off Walk


“Sento ancora che sta andando anche a un altro livello”, ha detto il manager Aaron Boone di Taillon, che ha solo nove partenze rimosse dal suo secondo intervento chirurgico a Tommy John, nel 2019 mentre era a Pittsburgh. “Continuo a essere così incoraggiato da ciò che stiamo vedendo.”

La rotazione iniziale degli Yankees, che è arrivata nella stagione con diversi punti interrogativi, ha svolto il suo lavoro migliore contro una squadra di Chicago che è entrata nella serie con una media di 5,3 punti a partita, la seconda migliore nelle major. Venerdì sera Montgomery ha eliminato 11 battitori da record, e Cole, l’unico titolare degli Yankees che sembrava una cosa sicura all’inizio della stagione, sabato ha messo a tacere i White Sox nonostante non avesse il suo meglio.

Non sono state solo le braccia a spianare la strada.

Gleyber Torres ha preso fuoco nella serie, centrando un home run e un singolo di walk-off venerdì, guidando in quattro run sabato e battendo un singolo da due run domenica. Torres, il cui guanto ha anche un aspetto migliore all’interbase negli ultimi tempi, ha otto RBI in cinque partite da quando è uscito dalla lista degli infortunati Covid-19.

“Le prime due settimane della stagione sono state una lotta”, ha ammesso Torres, che stava battendo .234 prima di essere eliminato. “Non ho colpito molto bene.

“Mi sento davvero bene in questo momento. Vado a casa base e cerco di essere semplice, cerco di mettere in gioco la palla e aiutare la mia squadra “.

Su tutta la linea, è stato un periodo insolito per gli Yankees. Il gruppo di casi rivoluzionari di coronavirus, che includeva Torres, aveva ancora membri del team mancanti del suo personale di coaching e supporto in Texas. Kluber ha lanciato il suo no-hitter senza l’allenatore del pitching, Matt Blake, in panchina. E venerdì, gli Yankees sono diventati la prima squadra nella storia della MLB ad avere un no-hitter, un triple play e una vittoria walk-off in un arco di tre giorni, per Statistiche.

La squadra è persino sopravvissuta più vicino ad Aroldis Chapman che ha permesso la sua prima corsa guadagnata della stagione grazie al dono di Chicago di caricare le basi prima della marcia vincente di Judge.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *