La Cina guida il suo rover sulla superficie di Marte

La Cina è diventata il secondo paese a schierare con successo un veicolo su Marte sabato e il primo a farlo durante la sua visita inaugurale al Pianeta Rosso. Reuters segnalato che il rover Zhurong a energia solare è sceso dalla rampa della sua capsula di atterraggio sulla superficie di Marte alle 10:40 circa, ora di Pechino.

Zhurong è atterrato per la prima volta su Marte all’inizio di questo mese e ha iniziato il suo viaggio sulla superficie di Marte su Utopia Planitia, una pianura liscia dove il lander Viking 2 della NASA è atterrato nel 1976. A più di 1.200 miglia dal cratere Jezero dove il rover americano Perseverance è atterrato in Febbraio. Un terzo rover, Curiosity della NASA, atterrato su Marte nel 2012, è stato avvistato dal Mars Reconnaissance Orbiter della NASA salire sul Mont Mercou di Marte lo scorso mese, Notizie dallo spazio segnalato.

I media statali cinesi hanno twittato le immagini dell’arrivo di Zhurong su Marte.

Zhurong, che prende il nome dal dio cinese del fuoco, ha un Mars-Rover Subsurface Exploration Radar, Mars Magnetic Field Detector e Mars Meteorology Monitor, oltre a una telecamera topografica ad alta risoluzione. Studierà il suolo e l’atmosfera di Marte e cercherà segni di acqua o ghiaccio sotto la superficie del pianeta nel corso della sua missione di 90 giorni.

L’Agenzia spaziale europea e la Roscosmos Space Corporation russa lo sono progettando di far atterrare congiuntamente un rover su Marte nel 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *