Incidente in funivia in Italia: almeno 12 morti nei pressi del Lago Maggiore



Un gruppo stava viaggiando su una funivia Stresa-Mottarone – che collega la città di Stresa sul Lago Maggiore con il vicino monte Mottarone in Piemonte – quando domenica mattina si è tuffata in una zona boscosa, secondo un portavoce della Nazionale Alpine Speleological Rescue Corps, che guida le operazioni di soccorso.

Altri tre, tra cui due bambini, sono rimasti feriti nell’incidente, hanno detto i funzionari dell’emergenza.

I vigili del fuoco nazionali italiani hanno pubblicato una fotografia del luogo dell’incidente sui social media, che mostra i primi soccorritori che circondano la funivia maciullata vicino ad alberi rotti e cavi tagliati. Un portavoce dei vigili del fuoco ha detto che il numero dei morti potrebbe aumentare.

L’incidente è avvenuto quando la funivia si è spezzata proprio mentre la funivia stava completando il viaggio di 20 minuti dalla piazza del Lido di Stresa sul Lago Maggiore alla stazione del Mottarone a circa 1.491 metri sul livello del mare in cima alla montagna. Il cavo si è rotto a 300 metri dalla cima della montagna, secondo quanto riportato dai media locali ANSA. L’auto si è poi schiantata in un’area boscosa senza accesso diretto alla strada.

Gli elicotteri hanno calato i soccorritori alpini sul luogo dell’incidente e hanno sollevato le vittime.

Il premier italiano Mario Draghi ha espresso il suo cordoglio ai cari del defunto in un comunicato domenica.

“Ho appreso con profondo dolore la notizia del tragico incidente della funivia Stresa-Mottarone. Esprimo le condoglianze a nome di tutto il governo alle famiglie delle vittime, con un pensiero speciale per i bambini gravemente feriti e per la loro famiglie “, si legge nella dichiarazione.

Il presidente del Consiglio riceve costanti aggiornamenti sulla situazione dal ministro delle Infrastrutture sostenibili e mobilità Enrico Giovannini e dalle autorità locali, ha aggiunto.

Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha espresso le sue condoglianze in un post su Twitter, dicendo “l’Europa è in lutto con te”, mentre il presidente del Parlamento europeo David Sassoli ha detto nel suo post che “dobbiamo fare subito chiarezza sulle cause di questa assurda tragedia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *