Twitch lancia una categoria dedicata alle “vasche idromassaggio” dopo il respingimento degli inserzionisti

Twitch sta lanciando una categoria dedicata per i flussi di vasche idromassaggio dopo aver affermato di aver ricevuto respingimenti da inserzionisti e spettatori su come la tendenza ha preso il sopravvento sulla piattaforma. Il nuovo “Piscine, vasche idromassaggio e spiagge“Ha lo scopo di consentire ai creatori di trasmettere in streaming ciò che desiderano, offrendo allo stesso tempo agli inserzionisti di Twitch un modo più conveniente per impedire la pubblicazione di annunci su stream che non approvano.

All’inizio di questa settimana, Twitch ha ritirato la pubblicità da alcuni streamer di vasche idromassaggio senza preavviso. In una dichiarazione inviata a The Verge oggi, l’azienda ha detto che è stato un errore. “Al momento non abbiamo avvisato i creatori interessati e avremmo dovuto farlo: i nostri creatori si affidano a noi”, ha detto un portavoce. Twitch ha affermato che gli annunci sono stati sospesi su richiesta degli inserzionisti e che ora sta collaborando con i singoli creatori per “ripristinare gli annunci ove appropriato”.

In particolare, la sospensione della pubblicità ha colpito Amouranth, che è uno dei più grandi streamer della piattaforma. Il suo canale ora mostra di nuovo gli annunci, anche se sembra che i flussi della sua vasca idromassaggio siano stati rimossi.

Twitch afferma che le sue politiche su ciò che è e non è consentito sulla piattaforma non stanno cambiando. L’azienda non impedirà alle persone di fare streaming nelle vasche idromassaggio o nei costumi da bagno. Sebbene i contenuti sessualmente allusivi rimangano vietati, è consentito indossare abiti adeguati al contesto, come i costumi da bagno in una piscina.

“Essere giudicati sexy dagli altri non è contro le nostre regole e Twitch non intraprenderà azioni di contrasto contro le donne, o chiunque faccia parte del nostro servizio, per la loro percezione di attrattiva”, ha scritto la società in un post sul blog questo pomeriggio. Il post è un messaggio sorprendentemente diretto da una società tecnologica che espone gli interessi e i problemi in competizione da affrontare in una situazione che la maggior parte delle altre aziende affronterebbe nella migliore delle ipotesi in modo vago.

Gli streamer delle vasche idromassaggio tendono ad essere donne e spesso hanno subito molestie sessiste da parte di uomini a cui non piace vederli o il loro successo su Twitch. Il nuovo sistema di Twitch gioca su questo in una certa misura – estrae i loro flussi dalla sezione molto popolare “Just Chatting” e li sposta nella nuovissima sezione della vasca idromassaggio – ma conferma anche che questo tipo di streaming è consentito e accolto con favore. la piattaforma. Nel suo post sul blog, la società dice “prima di tutto, nessuno merita di essere molestato per il contenuto che sceglie di trasmettere in streaming”.

Twitch afferma che l’aggiunta di una nuova categoria non è la sua soluzione a lungo termine per dare agli inserzionisti un maggiore controllo sui flussi in cui vengono pubblicati i loro annunci. Ma la considera una soluzione a breve termine, affermando che consente agli spettatori di evitare o cercare contenuti di vasche idromassaggio e offre ai creatori un posto per continuare lo streaming. I brand potranno attivare o disattivare la pubblicazione di annunci negli stream di quella categoria.

Tuttavia, questa potrebbe essere una cattiva notizia per i creatori. Il cosidetto “meta vasca idromassaggio“È stato un enorme successo per gli streamer, ma parte del motivo per cui partecipano è che più spettatori generalmente significano più entrate pubblicitarie. Se Twitch non riesce a convincere gli inserzionisti a partecipare alla sezione delle vasche idromassaggio, potrebbero esserci meno streamer disposti a partecipare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *