I vigili del fuoco greci combattono l’incendio della foresta per il terzo giorno | Notizie della Grecia


Il servizio di emergenza dice che il fronte principale dell’incendio è sotto controllo con il miglioramento delle condizioni meteorologiche.

Centinaia di vigili del fuoco hanno combattuto per un terzo giorno un incendio boschivo a ovest della capitale greca, Atene, e hanno tenuto sotto controllo il fronte principale dell’incendio con il miglioramento delle condizioni meteorologiche.

Sostenuti da 16 aerei e dall’esercito, più di 270 vigili del fuoco hanno combattuto l’incendio sulla catena montuosa della Geraneia, descritta dalle autorità come “una delle più grandi” degli ultimi decenni.

Parlando alla televisione locale ANT1 sabato, il capo dei vigili del fuoco Stefanos Kolokouris ha affermato che le migliori condizioni meteorologiche hanno consentito ai vigili del fuoco di tenere sotto controllo il fronte principale dell’epidemia venerdì, ma rimangono “diversi incendi attivi e sparsi”.

Non sono stati riportati feriti, ma un certo numero di case è stato danneggiato o distrutto e una dozzina di villaggi e frazioni sono state evacuate.

La Grecia deve affrontare violenti incendi boschivi ogni estate, alimentati da clima secco, forti venti e temperature elevate [Valerie Gache/AFP]

Euthymios Lekkas, professore di gestione dei disastri ambientali presso l’Università di Atene, ha detto che gli incendi a circa 90 chilometri (55 miglia) da Atene hanno bruciato più di 55 chilometri quadrati (21 miglia quadrate) di pineta e altri terreni, alcuni dei quali agricoli.

“È un enorme disastro ecologico che necessita di lavori per evitare frane e terribili inondazioni in autunno”, ha detto alla televisione pubblica ERT.

L’entità del danno, in particolare per gli agricoltori, sarà chiara solo una volta che l’incendio sarà completamente sotto controllo, ha affermato l’agenzia di protezione civile.

Ha detto che l’incendio è iniziato mercoledì tardi vicino al villaggio di Schinos vicino alla località di Loutraki nel Golfo di Corinto, apparentemente da qualcuno che brucia la vegetazione in un uliveto.

Il fumo del fuoco soffocava Atene con la cenere che cadeva dal cielo. È stato il primo incendio boschivo della stagione.

La Grecia deve affrontare violenti incendi boschivi ogni estate, alimentati da clima secco, forti venti e temperature che spesso superano i 30 ° C (86 Fahrenheit).

Nel 2018, 102 persone sono morte nella località costiera di Mati, vicino ad Atene, nel peggiore disastro di incendio della Grecia.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *