Le funzioni di accessibilità per PS5 di Ratchet & Clank cercano di rendere più facile giocare un gioco frenetico

Ratchet & Clank: Rift Apart porta realtà alternative all’amato franchise PlayStation l’11 giugno e, oltre a sfruttare l’SSD di PlayStation 5, Insomniac Games ha annunciato nuove funzionalità di accessibilità giovedì che si basa sul lavoro recente dello studio e affronta le opzioni limitate presentate nella precedente PS4 Ratchet & Clank.

Come platform d’azione, Ratchet & Clank spesso richiede più tipi di movimento: sparerai attraverso ondate di nemici in arrivo mentre corri per un livello, e passerai rapidamente a saltare su piattaforme galleggianti e usando vari gadget per volare, oscillare e ora deformare la realtà attraverso le fasi. Rift Apart sembra mantenere quelle meccaniche di base, ma aggiunge visuali ancora più potenzialmente sensoriali, dalle crepe nella realtà ai frammenti esplosivi di edifici. Tutto ciò rende le nuove funzionalità che Insomniac aggiunge ancora di più. Puoi avere un assaggio di cosa Rift Apart in realtà suona come nella demo qui sotto:

Quel gameplay a volte frenetico del gioco precedente può essere divertente, ma senza opzioni di personalizzazione per i controlli, come notato in questa revisione dell’accessibilità – potrebbe anche rendere il gioco difficile da giocare per le persone con disabilità che hanno un impatto sulle capacità motorie fini. Insieme alla rimappatura completa del controller, Rift Apart risolve il problema in alcuni modi, come il modo in cui puoi sparare ripetutamente una delle varie armi del gioco premendo un pulsante invece di premere un grilletto. Il gioco può anche passare automaticamente da un bersaglio all’altro e correggere la tua mira, se ad esempio i nemici volanti ti danno problemi.

Per il movimento, Rift Apart include funzionalità per rendere il volo nel gioco più facile da controllare, livellamento automatico della tua vela in modo da non farti tuffare dal naso e una “sporgenza fuori schermo” che dovrebbe salvarti dalla caduta da sporgenze che non puoi vedere se tu ‘ distratto mentre spaccava i robot. C’è anche un’opzione per assegnare tutti i controlli di movimento a un singolo pulsante in modo da non dover premere salta e oscillare su parti diverse del controller.

Le varie opzioni di attivazione / disattivazione Rift Apart.
Immagine: Insomniac Games

Visivamente, Rift Apart ti consente anche di attenuare gli effetti visivi sorprendenti ma esagerati del gioco. Puoi regolare tutte le impostazioni ovvie come il contrasto e il campo visivo, ma il gioco utilizza anche un sistema di ombreggiatura visiva simile a quello utilizzato dallo sviluppatore Naughty Dog The Last of Us Parte II per contribuire a rendere le cose leggibili. Puoi applicare shader colorati al tuo personaggio, a qualsiasi nemico nel gioco, persino a oggetti interagibili per rendere le cose più facili da tracciare e trovare visivamente. Il gioco offre anche una serie simile di regolazioni per modificare le dimensioni dell’HUD e dei pulsanti del gioco.

Gli shader visivi possono aiutare a fornire contrasto, visibilità e semplificare il monitoraggio delle cose se sei daltonico.
Immagine: Insomniac Games

Come parte di questa nuova generazione di console, Sony sembra che stia cercando di essere un po ‘più consapevole dei vari problemi di accessibilità che possono sorgere durante il gioco. È stato elogiato per offrire opzioni di accessibilità del software su PS5 per impostazione predefinita, come uno screen reader integrato, ma il vero modo per vedere come stanno cambiando le cose è guardare gli sviluppatori che Sony possiede, con cui collabora e pubblica.

Insomniac Games e Naughty Dog sembrano chiaramente concentrati sul rendere i loro giochi più accessibili. Anche Insomniac si è accumulato nel tempo; l’azienda ha prestato particolare attenzione ad aggiungere un’ampia gamma di funzioni di accessibilità per Spider-Man: Miles Morales quando quel gioco è stato lanciato con la PS5. Il vero trucco con le opzioni di accessibilità, tuttavia, è standardizzarle su tutta la linea, il che sembra che potrebbe almeno iniziare ad accadere con queste esclusive Sony.

Ratchet and Clank: Rift Apart uscirà l’11 giugno su PS5. Puoi vedere un elenco esaustivo delle opzioni di accessibilità Insomniac sta integrando il gioco visitando il suo sito web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *