La beta pubblica di Android 12 è ora disponibile: ecco come installarla

Google ha presentato Android 12 al suo keynote I / O 2021 di apertura e ora puoi provare tu stesso il nuovo aggiornamento come parte della prima beta pubblica. La beta pubblica di Android 12 è attualmente disponibile per i telefoni Pixel di Google (Pixel 3 e versioni successive) e arriverà anche su dispositivi OnePlus, Lenovo, Asus, Oppo, Realme, Sharp, Tecno, TCL, Vivo, Xiaomi e ZTE. Puoi registrare il tuo telefono Pixel su Sito beta di Android di Google o trova istruzioni specifiche per altri telefoni supportati su la pagina degli sviluppatori Android.

Android 12 offre una cornucopia di nuove funzionalità, ma le più eccitanti sono le nuove immagini. Oltre a nuove animazioni, widget e una schermata di blocco modificata, Android 12 offre anche temi, con la possibilità di cambiare i colori utilizzati nel sistema operativo semplicemente cambiando lo sfondo. Non tutti i drammatici cambiamenti visivi saranno disponibili in questa prima beta, ma dovrebbero essere implementati nel tempo man mano che ci avviciniamo al rilascio.

Google sta modificando anche altri aspetti dell’esperienza Android, come notifiche e impostazioni rapide. Sta anche apportando alcuni miglioramenti alla privacy e alla sicurezza, con indicatori per quando la fotocamera oi microfoni del telefono sono in uso e un accesso più semplice a tutte le varie autorizzazioni delle tue app in un’unica dashboard. Per uno sguardo più approfondito ad Android 12, puoi dare un’occhiata alla nostra anteprima completa. Se vuoi iniziare subito con la beta, vai di seguito per le istruzioni.

Quali telefoni attualmente funzionano con Android 12 beta?

Come installare la beta di Android 12

Il processo per ottenere Android 12 beta sul tuo telefono varia da pochi clic a qualcosa di più complicato. Per questo download beta, è notevolmente più facile scaricarlo su uno dei telefoni Google Pixel supportati.

Per un Pixel, inizia visitando il sito beta di Android 12 per registrare il telefono nella beta. Dovresti riuscire a trovare il tuo telefono nell’elenco quando fai clic su “Visualizza i tuoi dispositivi idonei”. Dopo aver registrato il tuo dispositivo, potresti essere avvisato tramite una notifica sul telefono che il software è pronto per l’installazione. Se vuoi controllare manualmente, apri il menu delle impostazioni sul tuo telefono, quindi vai su Sistema> Aggiornamento del sistema. Toccare “Verifica aggiornamenti” per vedere se è possibile scaricare il nuovo software.

Se non succede nulla subito, la tua unica opzione è continuare ad aspettare. In passato, ho ricevuto l’aggiornamento beta sul mio telefono entro pochi minuti dalla registrazione, anche se a volte ci vogliono ore. Potrebbero essere necessarie più di 24 ore prima che il software sia pronto per l’installazione sul telefono, quindi tieni duro.

Per quanto riguarda i telefoni supportati di altre marche come OnePlus, Realme, Sharp e altri, seguire le istruzioni in ogni pagina dall’elenco di telefoni idonei di Google, poiché il processo di installazione sembra variare a seconda del produttore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *