Gerrit Cole vacilla mentre gli Yankees perdono contro i Rangers


ARLINGTON, Texas – Adolis Garcia e Willie Calhoun hanno fatto ritorno a casa mentre i Texas Rangers hanno concluso una serie di sconfitte di sei partite con una vittoria per 5-2 sugli Yankees lunedì sera, negando l’offerta di Gerrit Cole di diventare il primo vincitore di sei partite della Lega americana.

Cole (5-2) ha consentito i massimi della stagione di cinque run e sette colpi, venendo tirato dopo che Garcia ha portato fuori il sesto con un singolo acuto sull’89 ° tiro della destra. Cole ne ha eliminati sette, ma ha anche emesso due passaggi liberi dopo averne superato nessuno nelle cinque partenze precedenti.

L’undicesimo homer di Garcia è stato un tiro dal campo opposto che portava al secondo, ed è stato il primo di tre colpi consecutivi extra-base. David Dahl e Isiah Kiner-Falefa hanno seguito con doppiette consecutive che hanno portato il 2-1 e il Texas in vantaggio per rimanere. Garcia ha rubato a casa, parte di un doppio furto con due eliminati nel sesto dopo l’uscita di Cole, per un vantaggio di 5-1.

I Rangers, usciti dal loro primo viaggio senza vittorie di almeno sei partite dal 1991, non avevano vinto dalla loro precedente partita casalinga, il 9 maggio contro il Seattle, quando avevano raggiunto .500 per la seconda volta in questa stagione.

Jordan Lyles (2-3) ha segnato sei in sei inning per la sua prima vittoria in otto partenze da quando ha vinto il suo debutto in stagione il 4 aprile. Tre dei primi quattro battitori degli Yankees avevano il singolo, e il punteggio di Gio Urshela li ha portati avanti 1- 0. Ma hanno ottenuto solo un altro corridore dopo la prima base contro la curva a destra del Texas.

Ian Kennedy ha realizzato un perfetto nono posto per il suo 11 ° salvataggio in vantaggio di AL in 11 occasioni.

Il primo homer della stagione di Luke Voit è stato un colpo da solista nell’ottavo posto degli Yankees.

Calhoun, che aveva un doppio vantaggio sul primo, ha centrato il suo quinto homer per aprire il quinto.

La serie record di Cole di 12 partenze consecutive che ha consentito di ottenere due run guadagnati o meno si è conclusa, mantenendolo legato a Whitey Ford (1963) e Chad Green (2017-19). Cole ha anche scattato una serie di cinque partenze di fila andando almeno sei inning e non camminando come un battitore, uno fuori dal record di squadra stabilito da David Wells 18 anni fa.

L’arco di 41 ⅔ inning di Cole senza camminare dal 12 aprile si è concluso quando Joey Gallo ha raggiunto un out nel terzo. La palla ha oltrepassato il ricevitore Kyle Higashioka, e Gallo è decollato e ha arrotondato la prima base prima di inciampare e poi dover correre indietro verso il sacco per evitare un imbarazzo.

Il schiacciatore James McCann ha rotto un pareggio senza reti con una doppietta al settimo inning, Tomas Nido ha avuto tre successi ei Mets hanno superato più infortuni per battere gli Atlanta Braves, 3-1, lunedì sera.

Con le basi caricate nel settimo posto, l’esterno destro di Mets Kevin Pillar è stato colpito in pieno da un lancio di 95 miglia all’ora da Jacob Webb, costringendolo a correre. Il pilastro fu sbattuto a terra e il sangue gli colò dal naso quando alzò la testa.

Alcuni giocatori di Braves in campo, tra cui Webb, hanno mostrato il loro shock e preoccupazione mentre assistevano alla scena raccapricciante e spaventosa.

Pillar è stato in grado di camminare mentre è stato rapidamente scortato fuori dal campo, con gli asciugamani che gli coprivano il viso. I membri dell’equipaggio del campo hanno lavorato per coprire il sangue rimasto nell’area del box di battuta mentre i Braves hanno effettuato un cambio di lancio, rimuovendo Webb.

Non c’è stato alcun rapporto immediato da parte dei Mets sulle condizioni del pilastro.

L’avviatore di Mets Taijuan Walker ha concesso un colpo in tre inning senza reti prima di partire con la tensione sul lato sinistro. Sean Reid-Foley (1-0) non ha permesso un colpo in tre inning shutout.

Edwin Díaz ha accompagnato Freddie Freeman con uno eliminato nel nono prima di chiudere la partita per la sua sesta parata.

Gli infortuni a Walker e Pillar sono arrivati ​​dopo che i Mets hanno aggiunto l’outfielder Michael Conforto e il secondo base Jeff McNeil alla lista degli infortunati di 10 giorni con stiramenti al tendine del ginocchio prima della partita. L’asso starter Jacob deGrom è già sull’IL, in ripresa dalla tensione sul lato destro.

Albert Pujols si è unito formalmente ai Dodgers lunedì con un contratto di un anno, promettendo di contribuire ai campioni in carica delle World Series come primo baseman, pinch-hitter e mentore veterano. Indosserà una maglia numero 55 a Los Angeles dopo aver sfoggiato il numero 5 con i Cardinals e gli Angels durante i suoi primi due decenni di major league.

“Mi sento come se avessi ancora un po ‘di benzina nel serbatoio”, ha detto Pujols, 41 anni. “Sono davvero entusiasta di questa opportunità.”

Pujols era nella formazione dei Dodgers lunedì sera come battitore di pulizia e prima base quando hanno affrontato il mancino Madison Bumgarner nell’apertura di una serie di quattro partite con l’Arizona a Chavez Ravine.

Il quinto battitore fuoricampo nella storia della Major League ha detto che il suo ruolo con i Dodgers sarà “davvero qualunque. Sono qui per fare qualunque cosa, sai. Colpo di punta, prima base, qualunque cosa vogliano. Sono solo entusiasta di avere l’opportunità di indossare questa uniforme. “

La disponibilità di Pujols ad accettare un ruolo situazionale con i Dodgers contraddice le dichiarazioni pubbliche degli Angels sui motivi per cui la 10 volte All-Star è stata tagliata senza tante cerimonie all’inizio di questo mese.

Pujols non ha detto nulla pubblicamente quando gli Angels lo hanno designato per l’incarico, ma lunedì ha affermato che la brusca fine del suo mandato in gran parte infruttuoso di $ 240 milioni di 10 anni con il club di Orange County è stata interamente una decisione degli Angeli.

“Mi ha scioccato, penso come tutti”, ha detto Pujols. “Ma alla fine della giornata, niente rancore. Sono qui con questa organizzazione e sono entusiasta di questa opportunità. Non sono l’unico giocatore che probabilmente passerà attraverso questo. “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.