Biden, Harris rilasciano dichiarazioni dei redditi che rivelano reddito, donazioni | Donald Trump News


Il predecessore del presidente degli Stati Uniti Joe Biden, Donald Trump, ha rifiutato di rilasciare le sue dichiarazioni dei redditi, un precedente respinto dalla nuova amministrazione.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha ripristinato una lunga tradizione presidenziale lunedì rilasciando le sue dichiarazioni dei redditi, dimostrando che il 25,9% del reddito della prima coppia è andato al governo federale nel 2020. L’aliquota media dell’imposta sul reddito federale è di poco superiore al 14%.

Biden e sua moglie, Jill, un’insegnante, hanno guadagnato $ 607.336 l’anno scorso mentre era in corsa per la presidenza. Questo è in calo rispetto a $ 985.223 nel 2019, quando guadagnavano principalmente da vendite di libri, discorsi e posizioni presso l’Università della Pennsylvania e il Northern Virginia Community College. Queste opportunità di guadagno sono diminuite a causa della campagna.

Il predecessore di Biden, Donald Trump, ha rifiutato di rilasciare le sue dichiarazioni dei redditi, un precedente che la nuova amministrazione ha respinto.

“Mi aspetto che continueremo a rilasciare le dichiarazioni dei redditi del presidente, come dovrebbe essere previsto da ogni presidente degli Stati Uniti”, ha detto ai giornalisti il ​​segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki lunedì prima del rilascio.

I Bidens hanno donato $ 30.704 a 10 enti di beneficenza lo scorso anno. Il regalo più grande è stato di $ 10.000 alla Beau Biden Foundation, un’organizzazione no profit focalizzata sugli abusi sui minori che prende il nome dal figlio deceduto del presidente.

Anche il vicepresidente Kamala Harris e suo marito, Douglas Emhoff, hanno rilasciato la dichiarazione dei redditi del 2020. Hanno pagato un tasso del 36,7% su un reddito di $ 1.695.225 e hanno contribuito con $ 27.006 in beneficenza. Harris era in precedenza un senatore degli Stati Uniti che rappresentava la California, mentre Emhoff era un avvocato di intrattenimento con sede a Los Angeles. Ora insegna legge alla Georgetown University.

Biden ha fatto una campagna sulla trasparenza delle sue finanze personali, rilasciando 22 anni di dichiarazioni fiscali prima delle elezioni del 2020. È stata una sfida diretta a Trump, che ha affermato per diversi anni che un audit gli ha impedito di sbloccare le sue tasse, anche se l’IRS aveva ordinato per più di quattro decenni che le dichiarazioni dei redditi di un presidente e vicepresidente in carica fossero verificate.

Il New York Times in seguito ha ottenuto i registri fiscali del famoso miliardario e ha riferito di aver pagato solo $ 750 in tasse federali sul reddito durante il suo primo anno alla Casa Bianca. I dati dell’IRS indicano che il dichiarante fiscale medio ha pagato circa $ 12.200 nel 2017, circa 16 volte di più di quanto ha pagato l’ex presidente.

“Non hai rilasciato un solo anno solitario delle tue dichiarazioni dei redditi”, ha detto Biden a Trump in uno dei loro dibattiti presidenziali. “Cosa nascondi?”

Trump ha affermato – senza prove – di aver pagato anticipatamente le sue tasse e che pensava che i $ 750 fossero una tassa di deposito.

L’IRS non addebita commissioni di deposito.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *