Rays Muscle Up contro Mets mentre Marcus Stroman perde ancora


ST. PETERSBURG, Florida – Manuel Margot, Willy Adames e Brandon Lowe hanno eliminato Marcus Stroman, guidando i Tampa Bay Rays sui Mets, 7-1, domenica per tre partite.

Due homer di Margot nel quarto e di Adames nel quinto hanno costruito un vantaggio per 4-0, e Lowe ha condotto il sesto con il suo settimo fuoricampo in questa stagione.

“È una bella sensazione mostrare un po ‘di offesa, soprattutto il modo in cui siamo andati la scorsa settimana o giù di lì”, ha detto Adames, che sta colpendo .198. “Quando la tua squadra inizia a colpire in questo modo è contagioso. È bello sapere che le cose stanno andando nella giusta direzione “.

Ji-man Choi ha avuto tre colpi, incluso un doppio RBI all’ottavo inning, nella sua prima partita dopo essersi ripreso da un intervento chirurgico artroscopico al ginocchio destro.

Josh Fleming (3-3) ha permesso un colpo in cinque inning senza reti, un singolo infield di Jeff McNeil che ha portato fuori dal gioco. Fleming è uscito dopo 53 tiri e ha ritirato i suoi ultimi nove battitori.

“E ‘stata dura, ma ho capito”, ha detto. “Non mi siederò lì a discutere il mio punto. È così che funziona per noi. Se riusciamo a lanciarlo bene e dare la palla al bullpen, lo capisco “.

Diego Castillo, Ryan Thompson, Collin McHugh e Cody Reed hanno concluso una doppia battuta.

Patrick Mazeika, che ha sostituito McNeil, ha eliminato Diego Castillo al sesto posto per il suo primo successo in major league, al suo sesto big league in battuta.

Stroman (3-4) è sceso a 0-4 nelle sue ultime cinque partenze. Ha concesso cinque punti e sei colpi in sei inning mentre la sua ERA è salita da 2.01 a 2.72.

I tre homer fuori da Stroman hanno eguagliato il totale a cui ha rinunciato nelle sue prime sette partenze.

“Non l’ho avuto oggi”, ha detto. “Ho tirato un tiro che forse si è appiattito un po ‘. Ho fatto alcuni errori e mi hanno fatto pagare per loro. “

Michael Conforto è uscito a metà del primo inning dopo essersi messo a terra in un doppio gioco e Jeff McNeil è uscito per un pizzicotto nel terzo inning.

Entrambi i giocatori hanno avuto problemi al tendine del ginocchio.

“I problemi ai muscoli posteriori della coscia non sono uno scherzo”, ha detto il manager di Mets Luis Rojas. “Faremo dei test, risonanza magnetica. Quando parli di muscoli posteriori della coscia ti preoccupi. Aspetteremo i risultati e poi stabiliremo una tempistica. “

Maikel Franco ha fatto un homer e ha guidato in tre run, il rookie Bruce Zimmermann è uscito dal bullpen per tenere a bada gli Yankees e Baltimore Orioles ha evitato uno sweep di tre partite radunandosi per vincere, 10-6, domenica.

“E ‘stato un grande ritorno dai nostri ragazzi”, ha detto il manager di Orioles Brandon Hyde. “Abbiamo avuto molte perdite difficili qui nell’ultima settimana fino a due settimane.”

Aaron Judge è andato in home per la terza partita consecutiva ed è andato 6 su 10 con quattro fuoricampo e cinque RBI nella serie.

Ma Jordan Montgomery non è riuscito a mantenere il vantaggio di 4-0 nel primo inning e 5-2 nel terzo, e gli Yankees sono scesi a 1-6 in questa stagione quando hanno cercato di completare una serie di sweep.

“Ha avuto difficoltà a mettere via alcuni ragazzi”, ha detto il manager degli Yankees Aaron Boone. «Pensavo che avessero dei buoni mazze da tiro. Un paio di volte ha provato a mostrare loro la palla veloce in ritardo nel conteggio, due strike, non ha ottenuto dove voleva. Ci sono stati degli errori in questo “.

Baltimora è 6-15 a Camden Yards, il peggior record casalingo nei campionati maggiori.

Montgomery ha rinunciato a cinque run e sei hit in tre inning, portando la sua ERA a 4.75. Aveva concesso due run su 11 inning in due precedenti partenze contro gli Orioles in questa stagione.

“Dovrò dare un’occhiata domani e renderlo migliore”, ha detto Montgomery. “Molte cose sarebbero potute andare diversamente oggi.”

Gli Yankees hanno avuto un altro test positivo sul coronavirus, questo ha coinvolto un membro dello staff, ha detto il manager Aaron Boone prima della partita. Boone non ha identificato il membro dello staff, dicendo che faceva parte dello staff di supporto del team. Da lunedì gli Yankees hanno avuto nove aspetti positivi nel gruppo itinerante: tre allenatori, cinque membri dello staff e l’interbase Gleyber Torres.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *