Gaza: comandante della Jihad islamica ucciso in un attacco aereo israeliano | Notizie di Gaza


Il gruppo armato dice che Hussam Abu Harbeed, uno dei suoi leader a Gaza, è stato ucciso da un raid aereo israeliano.

Un attacco aereo israeliano a Gaza ha ucciso Hussam Abu Harbeed, un leader della Jihad islamica, ha detto il gruppo armato.

L’omicidio, di lunedì, avrebbe probabilmente suscitato una risposta feroce dal gruppo che sta combattendo al fianco di Hamas, il movimento che governa la Striscia di Gaza.

L’esercito israeliano ha dichiarato in una dichiarazione che Harbeed era “dietro a diversi attacchi terroristici missilistici anticarro contro civili israeliani”.

Subito dopo l’uccisione di Harbeed, la Jihad islamica ha dichiarato di aver lanciato razzi contro la città costiera israeliana di Ashdod.

Almeno tre palestinesi sono stati uccisi lunedì da un attacco aereo israeliano contro un’auto a Gaza City, hanno detto i medici, dopo una notte di pesanti raid aerei israeliani.

L’esercito israeliano ha detto che i combattenti di Gaza hanno lanciato circa 60 razzi verso le città israeliane durante la notte, in calo dai 120 e 200 delle due notti precedenti.

Hamas ha detto che i suoi attacchi erano una rappresaglia per la “continua aggressione di Israele contro i civili” e ha definito le vittime civili “uccisioni premeditate”.

Almeno 200 palestinesi, compresi 58 bambini, sono stati uccisi nella Striscia di Gaza dall’inizio delle ultime violenze una settimana fa.

Anche più di 1.300 palestinesi sono rimasti feriti.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *