Annuncio della WIRED Resilience Residency

Il processo di presentazione for the Resilience Residency è ora chiuso. Annunceremo i residenti del 2021 a giugno.

Tra una pandemia, il cambiamento climatico e i progressi tecnologici che continuano a rimodellare quasi ogni stile di vita, l’anno scorso è stato un fattore chiave per il lavoro negli Stati Uniti. In WIRED, crediamo che alcune delle persone che si trovano nella posizione migliore per coprire questa rapida evoluzione – dai dolori crescenti ai perni geniali e tutto il resto – siano le persone che conoscono questi settori dall’interno. Ecco perché stiamo lanciando un nuovo programma chiamato WIRED Resilience Residency. Rivolta a professionisti le cui carriere sono state sconvolte da queste forze, la Resilience Residency offre un’opportunità unica per i non giornalisti di riportare storie potenti dai loro campi in evoluzione e iniziare nuove conversazioni sul futuro.

Per sei mesi, a partire da giugno, i residenti collaboreranno con il premiato team editoriale di WIRED su ambiziosi progetti di narrazione delle loro industrie. Un artista potrebbe riferire su come gli artisti stanno reinventando il teatro, la danza e la musica dal vivo. Un pianificatore urbano potrebbe esplorare come le città stiano effettivamente cambiando a causa della pandemia. Questi progetti possono assumere molte forme, incluse funzionalità scritte, saggi fotografici, visualizzazioni di dati, podcast, video, esperimenti sui social media e altro ancora. WIRED pubblicherà i lavori dei residenti sui propri canali durante il corso del programma. In questo modo, i residenti acquisiranno familiarità con gli standard editoriali e di reporting di WIRED, riceveranno feedback sul loro lavoro e lavoreranno con membri esperti del nostro personale.

Il nostro obiettivo è che tutti, residenti, dipendenti WIRED e il nostro pubblico, traggano vantaggio dallo scambio di competenze, prospettive ed esperienze. A tal fine, invitiamo e incoraggiamo candidati provenienti da comunità sottorappresentate, nonché da settori che non compaiono regolarmente nelle nostre pagine. WIRED è una pubblicazione sul cambiamento e vogliamo che la nostra copertura rifletta l’intera diversità di trasformazione che sta avvenendo in tutto il paese.

Invito a presentare proposte

Il termine per inviare i materiali per la Residenza WIRED Resilience è scaduto. I materiali presentati dopo la scadenza non saranno presi in considerazione.

I candidati interessati dovranno fornire:

  • Una lettera di presentazione di un massimo di 500 parole che ti presenta e spiega il tuo interesse per WIRED e il programma di residenza
  • Un curriculum o un CV
  • Informazioni di contatto per almeno due referenze professionali, inclusi nome, affiliazione ed e-mail
  • Una proposta di progetto di un massimo di 800 parole che descrive come intendi coprire il tuo settore durante i sei mesi di residenza presso WIRED. La proposta non ha bisogno di presentare storie specifiche in dettaglio, ma dovrebbe darci un buon senso delle questioni su cui vuoi concentrarti nel tuo campo e di come eseguiresti la tua narrazione. Alcune domande per guidarti: In che modo la tecnologia o la pandemia stanno rimodellando il tuo settore e in che modo influiscono sulle persone? Di quali cambiamenti sei più entusiasta? Quali cambiamenti ti preoccupano di più? Quali storie o prospettive su questi temi non vedi nei media in questo momento, e come le incorporeresti nel tuo lavoro? Come posso CABLATA’le risorse di s supportano questo?

I candidati hanno anche la possibilità di includere esempi di lavoro, tramite link o PDF, che dimostrano abilità o esperienze rilevanti per la proposta. Ciò potrebbe includere esempi di scritti o ricerche pubblicate, portfolio di lavori creativi, progetti di servizio nella tua comunità, impegni di parlare in pubblico e così via. Tali campioni non sono richiesti nei materiali di presentazione, ma nella misura in cui ci aiutano a valutare la tua capacità di completare con successo il progetto proposto, sono consigliati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *