YouTuber Jake Paul indagato per aver guidato su una spiaggia protetta di Puerto Rico

Secondo quanto riferito, i funzionari di Porto Rico stanno indagando su un incidente che coinvolge la star di YouTube Jake Paul, dopo che è stato visto in un video ora cancellato mentre viaggiava su un veicolo su una spiaggia che è un’area di nidificazione delle tartarughe in questo periodo dell’anno, il New York Post segnalato.

“Ho ordinato un’indagine per determinare le circostanze che circondano l’uso di due veicoli a motore sulle spiagge che si presentano a Puerto Rico”, ha detto il segretario per le risorse naturali e ambientali Rafael Marchargo in una dichiarazione (h / t TMZ). “Alcuni media hanno pubblicato oggi un video dell’influencer Jake Paul in un autoveicolo sulla spiaggia, attività vietata, a parte le forze dell’ordine.

“Sebbene il video non stabilisca dove o quando sia stato effettuato, il DNER ricorda ai cittadini che questo tipo di attività è vietato dalla legge per tutelare l’ambiente e le specie che possono nidificare o vivere sulle spiagge. Coloro che violano la legge sono soggetti a multe e altre sanzioni, se applicabili. “

Il avanti e indietro tra gli influencer dei social media che cercano la foto o il video all’aperto perfetti e gli ambientalisti che temono che la quantità di attenzione non sia buona per il mondo naturale va avanti da anni. Alcuni luoghi turistici popolari hanno provato a farlo convincere gli influencer a non geotaggare le loro foto, per evitare che i follower provino a ricreare i loro scatti e calpestano fragili ecosistemi.

Non sembra essere il caso di Paul a Porto Rico; secondo TMZ, Paul non era a conoscenza delle tartarughe nidificanti e prevedeva di collaborare con le autorità.

Paul e suo fratello Logan, che alcuni media hanno riferito potrebbero essere stati in uno dei veicoli nel video, sono ben noti per aver eseguito acrobazie che sfidano le regole nei loro video; Logan è stato ampiamente criticato e in seguito si è scusato per un video in cui mostrava il corpo di un uomo morto suicida. Jake ha partecipato alla sfida Bird Box del 2019, camminando bendato per 24 ore durante il video, cosa che in seguito ha spinto YouTube per escludere i creator dal mostrare “sfide e scherzi pericolosi” nei loro video. E l’anno scorso, la polizia a Scottsdale, in Arizona ha accusato Jake Paul di trasgressione criminale e l’assemblea illegale quando è stato visto in video in un centro commerciale che è stato saccheggiato durante un’ondata di proteste per la morte di George Floyd. Quelle accuse sono state successivamente ritirate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *