Questi strumenti possono aiutarti a trovare i tuoi dispositivi smarriti

Potresti avere recentemente ho notato gli AirTag di Apple nei titoli dei giornali, come tendono ad essere i nuovi prodotti Apple, ma questi piccoli dischi di tracciamento sono solo gli ultimi di una lunga serie di opzioni per tenere sotto controllo la posizione di telefoni, tablet e laptop.

Le funzionalità di tracciamento della posizione integrate nei nostri dispositivi comportano validi problemi di privacy e, più avanzate diventano, più problematiche possono essere (guarda questo articolo su come gli AirTag di Apple possono essere un regalo per stalker e molestatori) ma significano anche il nostro prezioso l’attrezzatura può riferire sulla loro posizione 24 ore su 24, rendendo molto più difficile perdere qualcosa.

Con AirTag e Galaxy SmartTags, Tile tracker e tutti gli altri prodotti simili, questo tipo di monitoraggio della posizione può estendersi a tutti i tipi di articoli, dalle borse ai portachiavi. Anche se qualcosa non sta segnalando la sua posizione, può essere collegato a un dispositivo che lo è.

Se sei determinato a sapere sempre dove sono i tuoi oggetti più preziosi, hai più opzioni che mai.

Mela

L’app Dov’è di Apple copre iPhone, iPad, Mac, AirPods e AirTag.

David Nield tramite Apple

Cominciamo con Apple, poiché ha appena lanciato AirTags. Questi piccoli tracker funzionano attraverso il file Trova la mia app che puoi trovare preinstallato su iPhone, iPad e Mac. È anche disponibile tramite iCloud portale, in modo da poterlo accedere tramite qualsiasi computer con un browser web.

La maggior parte dei prodotti Apple moderni può segnalare la propria posizione tramite Dov’è, non solo telefoni e laptop, ma anche AirPods e Apple Watch. L’Apple Pencil non può essere localizzato tramite questa app, ma per quanto riguarda i dispositivi Apple, è in minoranza. Per assicurarti che i tuoi dispositivi vengano tracciati, tocca il tuo nome quindi Trova la mia in Impostazioni su iPhone o iPad oppure seleziona Sicurezza e privacy poi Privacy in Preferenze di Sistema su un Mac.

Vedrai i tuoi dispositivi su una mappa quando avvii Dov’è e potrai vedere i dettagli tra cui la carica della batteria rimasta, se pertinente. Seleziona un dispositivo e puoi cancellarlo da remoto, bloccarlo per proteggerlo da accessi non autorizzati o farlo emettere un suono (molto utile se potrebbe essere caduto sullo schienale del divano).

Gli AirTag funzionano in modo leggermente diverso. Non segnalano direttamente la loro posizione, ma comunicano utilizzando connessioni a corto raggio con gli altri dispositivi (tramite Bluetooth e la più precisa banda ultra larga). Finché sono nelle vicinanze (Apple non ha fornito un intervallo esatto), possono essere trovati tramite l’app Dov’è sui tuoi dispositivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *