Ufficio di Al Jazeeera a Gaza distrutto dall’attacco aereo israeliano | Notizie di Gaza


Un edificio che ha ospitato gli uffici dei media internazionali, tra cui quello di Al Jazeera nella Striscia di Gaza, è stato colpito da un attacco aereo israeliano che ha demolito totalmente la struttura.

Non è stato subito chiaro se ci fossero vittime nell’attacco. Le immagini mostravano l’edificio che si schiantava al suolo dopo essere stato bombardato mentre polvere e detriti volavano in aria.

I residenti dell’edificio, che ospita anche l’ufficio dell’Associated Press, erano stati avvertiti dello sciopero un’ora prima.

L’edificio conteneva anche una serie di appartamenti e altri uffici.

A Gaza, da lunedì sono state uccise almeno 139 persone, di cui 39 bambini e 22 donne. In Israele sono state uccise otto persone, tra cui un bambino di 5 anni e un soldato.

Sabato presto, un attacco aereo israeliano ha colpito una casa a tre piani nel campo profughi di Shati di Gaza City, uccidendo otto bambini e due donne di una famiglia allargata.

A Gaza sono state uccise almeno 140 persone, di cui 39 bambini e 22 donne. In Israele sono state uccise sette persone, tra cui un bambino di 5 anni e un soldato.

Sabato presto, un attacco aereo ha colpito una casa a tre piani nel campo profughi di Shati di Gaza City, uccidendo otto bambini e due donne di una famiglia allargata.

Questa è una storia in evoluzione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *