Medina Spirit and Concert Tour: Bob Baffert’s Horses in Preakness


Il mondo ormai conosce Medina Spirit: la grintosa vittoria nel Derby, il test antidroga fallito e una lunga attesa per vedere se il puledro verrà squalificato. Ma che dire dell’altro cavallo di Baffert nel Preakness?

Il Concert Tour è stato imbattuto in tre gare dirette al Derby dell’Arkansas il 10 aprile. Ma dopo aver terminato un lontano terzo in quella gara, Baffert ha deciso di fargli saltare il Derby e concentrarsi sul Preakness. L’Hall of Famer Mike Smith, che ha vinto due volte il Preakness, raccoglie la cavalcatura.

Barnes, l’assistente di Baffert che si trova a Baltimora, si è detto soddisfatto dei progressi del Concert Tour.

“Era un po ‘sul lato della luce dopo il Derby dell’Arkansas, e Bob e Gary West hanno scelto di passare il Derby e correre un cavallo fresco nel Preakness”, ha detto Barnes dei proprietari del puledro. “In pratica abbiamo visto tutto ciò che vorresti vedere. Nessun singhiozzo. Il suo cappotto è bellissimo. Sta mangiando bene. Dovrebbe essere pronto per sabato. “

A parte la controversia sul Derby, una vittoria del Medina Spirit o del Concert Tour darebbe a Baffert un record di otto vittorie nel Preakness. Attualmente è legato a Robert Wyndham Walden, che ha sellato sette vincitori di Preakness tra il 1875 e il 1888.

Se Smith, 55 anni, vince a bordo del Concert Tour, batterà il proprio record (stabilito all’età di 52 anni nel 2018 a bordo di Justify) come il fantino più anziano a vincere la gara. John Velazquez, pilota di Medina Spirit, ha 49 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *