Tesla smette di prendere Bitcoin per gli acquisti di veicoli, citando danni ambientali

Tesla ha smesso di accettare bitcoin come pagamento per le sue auto per la preoccupazione che contribuirà a un maggiore consumo di combustibili fossili, secondo una dichiarazione del CEO Elon Musk twittato Mercoledì. Tesla aveva appena iniziato ad accettare bitcoin alla fine di marzo.

Musk ha anche affermato che Tesla non venderà più la scorta di $ 1,5 miliardi di bitcoin acquistata all’inizio di quest’anno. Tesla ha venduto parte di quel bitcoin nel primo trimestre del 2021, il che ha finito per aiutare a compensare i dati sugli utili trimestrali dell’azienda.

Tesla afferma che riprenderebbe ad accettare bitcoin (e prenderebbe in considerazione la possibilità di venderne di più) una volta che il processo di mining di bitcoin “passerà a un’energia più sostenibile”, secondo la dichiarazione. La società sta anche “esaminando altre criptovalute che utilizzano <1% dell'energia / transazione di Bitcoin". Al momento della stesura di questo documento, il sito Web di Tesla indica che accetterà ancora Bitcoin per le transazioni.

“La criptovaluta è una buona idea su molti livelli e crediamo che abbia un futuro promettente, ma questo non può avere un grande costo per l’ambiente”, si legge nella dichiarazione di Musk.

Bitcoin consuma più elettricità ogni anno come i Paesi Bassi, secondo una stima. Tutta questa energia viene fornita con un’enorme impronta di carbonio. E non esiste una soluzione semplice perché la blockchain su cui è costruita la criptovaluta è volutamente inefficiente dal punto di vista energetico. Ciò si scontra con la missione di Tesla di “accelerare la transizione del mondo verso l’energia sostenibile”.

Musk ha anche pubblicizzato un’altra criptovaluta, Dogecoin, in cui Tesla non ha investito. Musk ha chiamato Dogecoin, che è stato inventato per scherzo per satirizzare bitcoin, la sua criptovaluta preferita e “la crittografia del popolo.“Il valore della criptovaluta è precipitato dopo che Musk l’ha definita un” trambusto ” Saturday Night Live. Il valore di Bitcoin è crollato in modo simile di circa il 4% dopo il tweet di Musk di oggi, a $ 52.593,46 alle 18:21 ET da $ 54.829,14 alle 6:06 PM, secondo Coindesk.

Con segnalazioni di Justine Calma ed Elizabeth Lopatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *