Recensione Asus ZenFone 8 – The Verge

Dopo un paio di generazioni che hanno realizzato telefoni con fotocamere estraibili e display sempre più grandi, Asus ha portato lo ZenFone 8 in una direzione completamente diversa: piccola.

Il concetto di fotocamera ribaltabile vive anche nel nuovo ZenFone 8 Flip, ma non è più una funzionalità standard nella gamma ZenFone di quest’anno. Invece, al prezzo di € 599 (circa $ 730), lo ZenFone 8 atterra nella classe medio-alta con un dosso della fotocamera posteriore convenzionale e un display da 5,9 pollici molto più piccolo. Come nota a margine, il prezzo finale degli Stati Uniti è TBD – Asus dice da qualche parte tra $ 599 e $ 799 – ma arriverà in Nord America, a differenza del modello dell’anno scorso.

Piuttosto che una funzione della fotocamera che attira l’attenzione, l’obiettivo di questo design è stato quello di creare un telefono più piccolo che sia comodo da usare in una mano, cosa che Asus ha fatto senza lesinare sulla potenza di elaborazione o sulle funzionalità di fascia più alta.

È un iPhone mini Android ed è fantastico.

Asus ha progettato lo ZenFone 8 pensando al funzionamento con una sola mano.

Schermo e design dell’Asus ZenFone 8

Lo ZenFone 8 potrebbe essere piccolo, ma ciò non gli ha impedito di offrire l’ultimo processore di punta: un chipset Snapdragon 888, accoppiato con 6, 8 o 16 GB di RAM (la mia unità di prova ha 16 GB). Non riesco a trovare difetti nelle prestazioni di questo telefono. È reattivo, le animazioni e le interazioni sono fluide e tiene il passo con un uso impegnativo e un rapido cambio di app. Questo è l’adattamento delle prestazioni di un dispositivo di punta.

Il display è un pannello OLED 1080p da 5,9 pollici con una rapida frequenza di aggiornamento di 120 Hz che rende le interazioni di routine con il telefono – scorrimento, scorrimento, animazioni – molto più fluide e levigate rispetto a uno schermo standard a 60 Hz o persino a un pannello a 90 Hz. Per impostazione predefinita, il telefono passerà automaticamente tra 120/90/60 Hz a seconda dell’applicazione per risparmiare la batteria, ma se preferisci puoi selezionare manualmente una qualsiasi di queste tre frequenze di aggiornamento.

Il rapporto di aspetto 20: 9 del display è stato attentamente considerato da Asus. L’azienda afferma di aver optato per questo formato leggermente più stretto in modo che il telefono si inserisca più facilmente in una tasca, e lo fa. Non riesco a capirlo tutti il modo in una tasca posteriore dei jeans, ma per lo più si adatta. Ancora più importante, si adatta bene alla tasca della giacca e non sembra che cadrà fuori se mi siedo per terra per allacciarmi le scarpe. Lo ZenFone 8 è classificato IP68 per la protezione dalla polvere e dall’immersione in acqua.

Il pannello frontale è protetto da Gorilla Glass Victus e ospita un sensore di impronte digitali in-display, mentre la parte posteriore utilizza Gorilla Glass 3 con una finitura smerigliata che si trova sul lato opaco dello spettro opaco / lucido. Il pannello frontale è piatto, ma il retro presenta una leggera curva sui bordi lunghi per un più facile adattamento alla mano. A 169 grammi (5,9 once), è pesante per le sue dimensioni e sembra sorprendentemente denso quando lo prendi per la prima volta. Il telaio del telefono è in alluminio, conferendo all’intero pacchetto un aspetto e una sensazione di fascia alta. C’è anche un jack per le cuffie sul bordo superiore come regalo.

Il pulsante di accensione (un’emozionante tonalità di blu!) È ben posizionato in modo che il mio pollice destro ricada su di esso naturalmente con il telefono in mano. Lo stesso vale per il sensore di impronte digitali sullo schermo: l’obiettivo sembra essere posizionato più in alto sullo schermo del solito, ma in realtà lo mette a portata di mano del mio pollice.

Ammetto in anticipo che ho un pregiudizio personale verso i telefoni più piccoli, ma ZenFone 8 è semplicemente fantastico nella mia mano. Ho passato molto tempo a utilizzare dispositivi di grandi dimensioni negli ultimi sei mesi e mi ci sono abituato. Ma ZenFone 8 è il primo dispositivo a cui sembra che sia stato adattato me, non qualcosa che ho dovuto adattare all’uso.

Un telefono più piccolo significa una batteria più piccola.

Batteria e software Asus ZenFone 8

Le dimensioni ridotte del telefono rendono necessaria una batteria più piccola: 4.000 mAh in questo caso, molto più piccola dei 5.000 mAh di ZenFone 6 e 7. Ho sentito la differenza nell’utilizzo di questo telefono rispetto a un telefono con budget giornaliero o di fascia media, ma non ho avuto problemi a superare un’intera giornata di uso moderato. Ho persino lasciato Strava in funzione per 20 ore per sbaglio, e la mattina dopo la batteria aveva ancora un po ‘di vita. Lo ZenFone 8 supporta la ricarica cablata da 30 W con l’alimentatore incluso, che porta una batteria scarica al 100 percento in poco più di un’ora. La ricarica wireless non è supportata, il che rende ZenFone 8 un po ‘anomalo nella classe di punta.

Asus offre un sacco di opzioni per aumentare la durata della batteria quotidiana e la durata complessiva della batteria. Ci sono non meno di cinque modalità della batteria per ottimizzare le prestazioni del telefono o la longevità della batteria su base giornaliera e diverse modalità di ricarica ti consentono di impostare un limite di ricarica personalizzato o di scaglionare la ricarica durante la notte in modo che raggiunga il 100 percento intorno all’ora dell’allarme per una migliore salute della batteria . Non troverai una capacità della batteria ai vertici della categoria qui, ma stai certo che se hai bisogno di allungare la batteria dello ZenFone 8, ci sono molte opzioni.

Lo ZenFone 8 viene fornito con Android 11 e Asus afferma che fornirà “almeno” due principali sistemi operativi con aggiornamenti di sicurezza per lo stesso periodo di tempo. Questo è il lato basso di quello che ci aspetteremmo da un telefono di punta, soprattutto rispetto al tipico programma di supporto di quattro o cinque anni di Apple. Una nota importante per gli acquirenti statunitensi è che ZenFone 8 funzionerà solo con le reti LTE e Sub-6GHz 5G di AT&T e T-Mobile; non puoi usare questo telefono su Verizon e non c’è supporto per le reti 5G veloci, ma estremamente limitate, a onde millimetriche.

ZenFone 8 offre fotocamere posteriori standard larghe e ultrawide.

Fotocamera Asus ZenFone 8

Ci sono solo due fotocamere sul dosso della fotocamera posteriore dello ZenFone 8 e valgono entrambe il tuo tempo. Piuttosto che stipare un sensore di profondità, macro o qualche sciocchezza monocromatica, Asus ha semplicemente scelto una fotocamera principale da 64 megapixel con OIS e un ultrawide da 12 megapixel. Sono presi in prestito dal modello dell’anno scorso, meno una fotocamera con teleobiettivo e il meccanismo di ribaltamento.

Come nello ZenFone 7 Pro, la fotocamera principale dell’8 produce immagini da 16 megapixel con colori vivaci e molti dettagli in buona luce. Le immagini possono sporgersi un po ‘troppo in un territorio dall’aspetto innaturale e alcune scene ad alto contrasto sembrano un po’ troppo HDR per i miei gusti. Ma nel complesso, questa fotocamera funziona bene: gestisce bene condizioni di scarsa illuminazione come l’interno di un negozio in penombra, e la modalità notturna fa un buon lavoro in condizioni di scarsa illuminazione, a condizione che tu possa tenere il telefono fermo per alcuni secondi e il tuo soggetto non lo è. t in movimento.

Una modalità bellezza levigante è attiva per impostazione predefinita quando si utilizza la modalità verticale e non è buona. La pelle appare eccessivamente levigata, innaturalmente piatta e illuminata, come se il soggetto indossasse un paio di strati di trucco da palcoscenico. Disattivarlo migliora le cose in modo significativo.

Anche la fotocamera ultrawide offre buone prestazioni. Asus lo chiama un sensore di livello “fiore all’occhiello” e, sebbene ciò possa essere stato vero nel 2018, è almeno un passo avanti rispetto ai sensori più piccoli ed economici che si trovano spesso nelle fotocamere ultrawide. Allo stesso modo, la fotocamera frontale da 12 megapixel va bene. La modalità bellezza è disattivata per impostazione predefinita quando si passa alla fotocamera selfie, e grazie a Dio per questo.

Non c’è un teleobiettivo qui, solo lo zoom digitale. Sulla schermata di ripresa della fotocamera, c’è un’icona per passare a uno zoom digitale 2x 16-megapixel “senza perdita di dati” per ritagliare rapidamente, che funziona bene, ma non è molto raggiungibile e rende solo i limiti del piccolo sensore e lente più evidente.

Nel complesso, il sistema di telecamere è buono ma non eccezionale. La mancanza di un vero zoom ottico o di un teleobiettivo è una delusione, ma non puoi avere tutto su un dispositivo così piccolo, e personalmente prenderei un ultrawide prima di un teleobiettivo ogni giorno.

Lo ZenFone 8 non sacrifica un’esperienza di punta per raggiungere il suo fattore di forma ridotto.

Lo ZenFone 8 riempie un vuoto nel mercato Android per un dispositivo completo di piccole dimensioni. Il Google Pixel 4A ha all’incirca le stesse dimensioni, ma è decisamente un dispositivo economico con un processore step-down, chassis in plastica e meno sottigliezze come una classificazione IP o uno schermo ad aggiornamento rapido. A parte la durata della batteria, che è gestibile, si rinuncia a pochissime funzionalità di punta per ottenere il fattore di forma ridotto dello ZenFone 8.

Devi guardare a iOS per la concorrenza più diretta di questo telefono: l’iPhone 12 mini, che corrisponde quasi alle specifiche dalla classificazione IP fino alla configurazione della fotocamera. Il 12 mini è in realtà un po ‘più piccolo dello ZenFone 8 e, se si tiene conto della capacità di archiviazione, è probabile che sia la scelta più costosa a $ 829 per 256 GB. Tuttavia, se si considera che il 12 mini avrà probabilmente un paio di anni in più di supporto per il sistema operativo e la sicurezza, potrebbe essere l’acquisto migliore a lungo termine, se si è flessibili nella scelta del sistema operativo.

Mi piace molto lo ZenFone 8, ma non sono sicuro che troverà un grande pubblico, almeno negli Stati Uniti. Apple ha problemi a vendere l’iPhone 12 mini e se c’è una cosa in cui Apple è brava, sta vendendo telefoni ai clienti statunitensi. Per quanto odio intrattenere l’idea, forse ci siamo abituati a telefoni giganti. Adoro il modo in cui lo ZenFone 8 si sente nella mia mano e in tasca, ma noto quanto sia più piccolo lo schermo e tutto ciò che appare rispetto ai telefoni più grandi che ho usato di recente.

Ci sono anche alcune considerazioni importanti, come la mancanza di compatibilità con Verizon e la durata relativamente breve del supporto del telefono. Se hai bisogno del meglio in assoluto in termini di durata della batteria, ZenFone 8 non può offrirlo e se desideri una fotocamera leader della categoria, dovrai cercare altrove.

Detto questo, lo ZenFone 8 sarà la soluzione giusta per un tipo specifico di persona e posso consigliarlo vivamente ai miei amici fan dei piccoli telefoni. Otterrai una qualità costruttiva e prestazioni di livello superiore letteralmente nel palmo della tua mano.

Fotografia di Allison Johnson / The Verge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *