Mets inserisce Jacob deGrom nella lista dei feriti da 10 giorni


Dopo che l’intera organizzazione dei Mets e i loro fan hanno trascorso gran parte del lunedì aspettando nervosamente notizie sullo stato del lanciatore Jacob deGrom, il giocatore più importante della squadra, hanno ricevuto un buon rapporto – o almeno uno non troppo allarmante.

I Mets hanno detto che deGrom, che era partito per uno degli inizi di stagione più dominanti della sua superba carriera, è stato sottoposto a un test di risonanza magnetica domenica sera per determinare l’origine della tensione nella parte bassa della schiena e che i risultati non avevano mostrato alcun danno strutturale.

Per essere cauti, i Mets hanno detto che avrebbero inserito deGrom nella lista degli infortunati di 10 giorni martedì, retroattivamente a lunedì, il che significa che il primo che potrebbe lanciare di nuovo sarebbe stato il 21 maggio a Miami.

Il team ha affermato in una dichiarazione che i risultati della risonanza magnetica di deGrom erano “puliti da qualsiasi problema”.

DeGrom ha mancato una partenza la scorsa settimana a causa di quello che i Mets originariamente avevano descritto come un disagio al fianco destro, ed è tornato al tumulo domenica dopo il riposo extra. Ha lanciato cinque inning contro gli Arizona Diamondbacks, ha permesso una corsa, un colpo e tre passeggiate. Ma mentre ha lanciato alcuni tiri di riscaldamento prima del sesto inning, deGrom si è sentito più a disagio.

È stato rimosso dal gioco prima dell’inizio dell’inning. Luis Rojas, l’allenatore dei Mets, ha rivelato a fine partita che il dolore era associato più alla schiena di deGrom che al suo fianco.

“La tensione sul lato destro è ciò che abbiamo dal nostro staff medico qui”, ha detto Rojas domenica, “soprattutto nella sua zona lombare sul lato destro”.

Rojas ha sottolineato che deGrom, che è considerato da molti il ​​miglior lanciatore del gioco, non aveva segnalato alcun dolore, solo tensione.

Perderlo per un lungo periodo sarebbe devastante per i Mets. Due volte vincitore del National League Cy Young Award, deGrom aveva iniziato questa stagione con a 3-2 record e una media di corsa guadagnata di 0,68. Aveva consentito un totale di solo tre punti guadagnati nelle sue sei partenze.

DeGrom ha disputato tre partite consecutive con almeno 14 strikeout, e il 23 aprile ha tenuto i Washington Nationals a due colpi e nessun run mentre ne ha eliminati 15 in uno shutout. Una delle sue sconfitte è stata la sconfitta per 1-0 contro i Red Sox il 28 aprile, in cui ha eliminato nove battitori in sei inning.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *