L’aggiornamento Broadcast di Nvidia filtra il suono di un miliardo di cicale affamate di sesso

Dopo 17 anni, miliardi di ninfe cicala appena nate stanno rintanando dalle loro tane di terra proprio ora per festeggiare. Muteranno, canteranno e si accoppieranno come una società che emerge da una pandemia con una spinta biologica per preservare la specie. Diventerà disordinato e diventerà rumoroso … a meno che tu non stia usando Nvidia Broadcast che viene aggiornato per filtrare il suono delle cicale.

Nvidia filtra con successo i rumori di fondo indesiderati dai microfoni da più di un anno, con risultati impressionanti. L’ultimo aggiornamento di Nvidia Broadcast 1.2 ora aggiunge profili per isolare meglio il suono di gatti, cani e insetti. Se migliaia di cicale iniziano ad emergere nel tuo cortile questa settimana, Nvidia ha un profilo pronto per filtrare il coro simile a un tosaerba e salvare le tue chiamate Zoom giornaliere.

Se sei fortunato a vivere fuori dal 15 stati in cui crescono le cicale, ci sono altre aggiunte in Nvidia Broadcast 1.2 che aiuteranno anche con il rumore di fondo. Se nell’ultimo anno sei rimasto bloccato a lavorare da casa in una stanza dell’eco, Nvidia afferma che l’ultimo aggiornamento migliorerà anche il suono della tua voce in stanze con scarsa acustica.

Tuttavia, Nvidia Broadcast non riguarda solo l’audio e le cicale. Nvidia sta anche affrontando il rumore video delle webcam di qualità inferiore che le persone hanno rispolverato durante la pandemia. Questa rimozione statica è una funzione beta di questo aggiornamento, ma dovrebbe aiutare a migliorare le videochiamate in condizioni di scarsa illuminazione per generare un’immagine più pulita.

Speriamo che questo ultimo aggiornamento elimini anche alcuni bug che abbiamo riscontrato con Nvidia Broadcast. Sebbene le funzionalità di rimozione del rumore funzionino bene, l’app stessa ha la tendenza a non funzionare sempre correttamente con le webcam, si blocca o deve essere reinstallata.

Le funzionalità di filtro vocale di Nvidia Broadcast, note come voce RTX, sono disponibili su qualsiasi GPU GeForce, Quadro o TITAN. Puoi scaricare l’ultimo aggiornamento dal sito di Nvidia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *