Pena di morte non ricercata nel caso Craig Lang: federali


Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti rinuncerà alla pena di morte nel caso di Craig Lang, un veterano dell’esercito che ha combattuto con un’unità paramilitare di estrema destra in Ucraina e che le autorità hanno accusato dell’uccisione di una coppia sposata nel sud-ovest della Florida nell’aprile 2018.

Il caso è seguito da vicino da funzionari ed esperti statunitensi che studiano l’estremismo di estrema destra che sono sempre più preoccupati per gli americani che si recano in Ucraina per allenarsi con gruppi militanti di estrema destra e acquisire esperienza di combattimento.

Durante un’udienza sullo status tenutasi lunedì tramite Zoom a Fort Myers, Jesus Casas, assistente procuratore degli Stati Uniti per il distretto centrale della Florida, ha detto alla corte che il governo ha deciso di rinunciare alla pena capitale nella speranza di accelerare l’estradizione di Lang da Kiev, dove si trova attualmente. risiede agli arresti domiciliari limitati.

L’Ucraina è sensibile alla questione della pena capitale, che ha abolito nel 2000. Lang ei suoi avvocati hanno coinvolto la Corte europea dei diritti dell’uomo, che ha ordinato una sospensione dell’estradizione di Lang fino a quando non ha potuto riesaminare il suo caso. Un portavoce della CEDU non ha detto quando la revisione sarebbe stata completata.

Casas ha detto durante l’udienza di lunedì che il governo degli Stati Uniti avrebbe ancora chiesto la pena di morte contro il co-cospiratore di Lang, Alex Zwiefelhofer, un compagno veterano dell’esercito che ha anche combattuto a fianco di estremisti di estrema destra nell’Ucraina orientale e che è in custodia degli Stati Uniti dal 2019.

Lang, 30 anni e Zwiefelhofer di 23 anni sono accusati di aver usato una persona falsa per attirare Serafin “Danny” Lorenzo e Deana Lorenzo a un incontro notturno in un complesso commerciale nella città di Estero, dove la coppia sperava di acquistare armi da fuoco da gli uomini e rivenderli a scopo di lucro. Invece, Lang e Zwiefelhofer avrebbero ucciso i Lorenzos in un attacco drammatico, lasciandoli morire e rubando $ 3.000.

Dopo aver ucciso la coppia, gli ex soldati hanno pianificato di usare il denaro per fuggire in yacht in Sud America, dove volevano “partecipare a un conflitto armato contro la Repubblica Bolivariana del Venezuela” e uccidere “comunisti”, hanno affermato le autorità. La fuga non è andata secondo i piani, tuttavia, Zwiefelhofer è stato successivamente catturato nel suo stato d’origine, il Wisconsin, e trasferito in Florida, dove è in attesa del processo fissato per dicembre. Lang è riuscito a tornare in Ucraina, ma alla fine è stato arrestato dalle autorità ucraine nell’agosto 2019, al ritorno da un breve viaggio in Moldova. Le guardie di frontiera lo hanno fermato dopo aver visto che era stato emesso un mandato dell’Interpol per il suo arresto.

In un messaggio di testo, il principale avvocato di Lang in Ucraina, Dmytro Morhun, ha rifiutato di commentare il nuovo sviluppo lunedì.

Un parente dei Lorenzos ha detto lunedì a BuzzFeed News di essere soddisfatto dello sviluppo. Ad aprile, il parente, che ha chiesto di non essere nominato preoccupato per la propria incolumità, ha dichiarato di non volere la pena di morte per Lang; vogliono solo che sia rimandato in Florida per affrontare il processo. “Vogliamo solo che paghi”, ha detto il parente.

Bjorn Brunvand, un avvocato nominato dal tribunale degli Stati Uniti per Lang, ha detto al giudice Sheri Polster Chappell di aver “indagato” sulla possibile estradizione di Lang, ma ha detto che è ancora sconosciuto quando, se mai, Lang sarà in custodia negli Stati Uniti.

Data l’incertezza sullo stato di Lang, Casas ha detto al giudice Chappell che il governo sta portando avanti il ​​caso di Zwiefelhofer su un binario diverso.

Gli avvocati del governo, Lang e Zwiefelhofer, hanno convenuto che la pandemia aveva rallentato i loro progressi nel raccogliere le cose necessarie per prepararsi al processo. L’avvocato di Zwiefelhofer, D. Todd Doss, ha detto che aveva bisogno di più tempo per viaggiare per incontrare testimoni e raccogliere documenti per la difesa del suo cliente.

Lang e Zwiefelhofer si sono incontrati per la prima volta in Ucraina, dove nel 2016 si sono uniti al gruppo estremista di estrema destra Right Sector. Famoso per il suo Adesione neonazista e presunte violazioni dei diritti umani, è nato da un’alleanza di gruppi militanti di destra formati durante la rivolta ucraina Euromaidan nel 2014. Il Settore di destra si è successivamente ridisegnato come battaglione di combattenti volontari dopo che la Russia ha annesso la Crimea e ha scatenato una guerra nella regione del Donbas dell’Ucraina orientale.

Altri americani che hanno combattuto in Ucraina hanno dichiarato a BuzzFeed News in interviste che Lang e Zwiefelhofer sono diventati sempre più radicali nelle loro opinioni e comportamenti di estrema destra durante il loro soggiorno nel paese.

I due uomini hanno lasciato l’Ucraina nel 2017 dopo che i combattimenti si erano allentati e poi hanno tentato la fortuna unendo le forze in Sud Sudan. Non ce l’hanno mai fatta e invece sono stati arrestati e deportati negli Stati Uniti, dove le autorità hanno affermato che alla fine si sarebbero riorganizzati e avrebbero pianificato il loro attacco ai Lorenzos per finanziare più avventure di combattimenti stranieri.

Da allora, Lang è stato in una struttura di detenzione o sotto qualche forma di arresti domiciliari in Ucraina. Attualmente vive a Kiev con il suo fidanzato e il loro bambino e deve indossare un monitor alla caviglia. Ha detto in un’udienza in tribunale a cui ha partecipato BuzzFeed News a febbraio che insegna lezioni di inglese online agli ucraini per sostenere la sua famiglia.

Nella stessa udienza, Lang ha affermato che il governo degli Stati Uniti voleva perseguirlo anche per presunti crimini di guerra commessi sui campi di battaglia dell’Ucraina.

“Qualsiasi separatista o soldato russo che ho ucciso sarebbe un’accusa di omicidio”, ha detto a un tribunale ucraino. “Capisci che qualsiasi soldato che potrei aver catturato sarebbe un’accusa di rapimento.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *