Skydio inizia a spedire i primi droni aziendali X2 con prezzi a partire da $ 10.999

Il produttore di droni statunitense Skydio ha iniziato a spedire i suoi primi droni aziendali oggi con prezzi a partire da $ 10.999. Skydio è meglio conosciuto come un pioniere della tecnologia dei droni autoportanti, ma negli ultimi anni ha spostato la sua attenzione da un mercato di consumo dominato dal gigante cinese DJI a corteggiare invece i clienti aziendali.

Questo cambiamento è in parte dovuto alla geopolitica. L’anno scorso il governo degli Stati Uniti ha inserito nella lista nera vari droni cinesi per timori di spionaggio, il che significa che le forze dell’ordine, i clienti militari e federali guardano invece più alle aziende statunitensi. Il passaggio ha contribuito a portare Skydio a una valutazione di $ 1 miliardo, senza dubbio aiutato dai prezzi più alti che tale attività può richiedere.

Il drone X2 di Skydio, originariamente annunciato lo scorso anno, è disponibile in due versioni principali. C’è l’X2D per “difesa e agenzie federali” e X2E per “imprese, primi soccorritori e agenzie civili”. Entrambe le unità sono disponibili in due configurazioni. Il primo ha doppi sensori termici / di colore ed è “ottimizzato per la consapevolezza della situazione a lungo raggio” (c’è una fotocamera HDR 4K60 con zoom digitale 16x e campo visivo di ~ 46 ° e una termocamera FLIR Boson 320 x 256 con zoom digitale 8x ). Il secondo ha solo la telecamera a colori (anche se con l’obiettivo aggiornato a un campo visivo di ~ 80 °) ed è inteso per “ispezioni ravvicinate delle risorse infrastrutturali, ricostruzione della scena e mappatura di piccole aree”.

I prezzi per la configurazione termica a colori, che iniziano la spedizione oggi, non sono noti, ma le unità solo colore, disponibili solo per il preordine, partono da $ 10.999. Ogni drone è fornito in bundle con vari accessori e l’azienda controller aziendale, che presenta una struttura resistente agli urti, touchscreen AMOLED da 6,8 pollici e joystick compatibili con i guanti.

Insieme ai droni, Skydio lancia anche il suo Skydio Cloud service oggi, che fornisce vari strumenti di gestione della flotta. Questi consentono ai clienti di tracciare lo stato e la posizione di più droni in tempo reale, trasmettere filmati da qualsiasi unità e raggruppare i dati registrati in un unico posto. Sembra ideale per lavori di mappatura e ispezione su larga scala.

Nonostante l’attenzione ai clienti aziendali, Skydio ha affermato di non rinunciare agli hobbisti e ai volantini dilettanti di droni. L’amministratore delegato della società Adam Bry ha detto The Verge l’anno scorso stanno arrivando più droni consumer, ma non siamo sicuri di quando. Fino ad allora: guarda i cieli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *