Instagram ora ti consentirà di inserire automaticamente i sottotitoli delle storie con solo un adesivo

Instagram ora ha un adesivo per sottotitoli per le storie, che trascriverà automaticamente il discorso nei video. Per ora l’adesivo sarà disponibile solo nei “paesi anglofoni e anglofoni”, ma alla fine verrà distribuito in altre lingue e paesi. Instagram afferma che presto inizierà anche a testare i sottotitoli automatici in Reels.

I sottotitoli sono stati disponibili in IGTV e nell’app Threads e Instagram afferma che li sta aggiungendo a Stories and Reels per renderli più efficienti e inclusivi da guardare. La funzione dovrebbe essere una gradita aggiunta per le persone non udenti o ipoudenti, non madrelingua inglese o che guardano semplicemente video senza audio.

Un elenco di parole dall'alto verso il basso dello schermo che dicono

L’opzione di modifica elenca separatamente ogni parola delle didascalie. Puoi toccare singole parole per apportare modifiche.

Come altre opzioni di testo nelle storie, gli utenti possono regolare lo stile e il colore dei sottotitoli dopo che sono stati generati. Le persone possono anche modificare singole parole nei sottotitoli per correggere l’ortografia, la punteggiatura o qualsiasi parola che non è stata trascritta in modo accurato. I sottotitoli automatici raramente hanno una precisione perfetta, specialmente per le persone con accenti o parole atipiche, quindi la modifica è fondamentale. Al momento non esiste alcuna opzione per evidenziare il testo per un migliore contrasto visivo, ma puoi utilizzare lo strumento di disegno o un adesivo dietro le didascalie per renderle più facili da vedere.

Altre piattaforme e servizi hanno recentemente aggiunto o migliorato le opzioni di sottotitoli automatici. Zoom, Google Meet e Microsoft Teams offrono tutti sottotitoli automatici per le videochiamate. Google ha ampliato la sua funzione Live Caption sul browser Chrome a marzo e TikTok ha lanciato il mese scorso i sottotitoli automatici per l’inglese americano e il giapponese. Twitter ha annunciato lunedì che sta pianificando miglioramenti per i sottotitoli che offre in Spaces.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *