È di nuovo il momento di aggiornare il tuo iPhone, Mac e Apple Watch il prima possibile

So che oggi ci sono un sacco di altre notizie Apple, ma se le stai leggendo su un Mac, iPhone, iPad o Apple Watch (ok, l’ultima potrebbe essere una forzatura), dovresti probabilmente mettere in pausa e aggiornare quel dispositivo – l’aggiornamento di oggi risolve un problema di sicurezza che Dice Apple potrebbe essere stato attivamente sfruttato.

Gli aggiornamenti contenuti in iOS / iPadOS 14.5.1, macOS 11.3.1, e watchOS 7.4.1 hanno lo scopo di correggere gli exploit di esecuzione di codice arbitrario presenti in WebKit, il framework di Apple che esegue il rendering della maggior parte dei contenuti Web che vedi sul tuo dispositivo (a meno che tu non stia utilizzando, ad esempio, Chrome o Firefox su Mac). In un linguaggio normale, gli aggiornamenti correggono un buco che consente ai siti Web dannosi di eseguire codice non controllato sul dispositivo, quindi non è il tipo di aggiornamento che si desidera rimandare.

Se hai un dispositivo più vecchio, come un iPhone 5 o 6, iPad Air o Mini 2 e 3, Apple ha anche rilasciato iOS 12.5.3, che risolve i difetti di WebKit.

Se questa storia suona un po ‘familiare, è perché ci sono stati due aggiornamenti recenti, iOS 14.4 e 14.4.2, che hanno chiuso simili falle di sicurezza. Anche se non pensi di dover aggiornare perché usi un browser web alternativo sul tuo Mac o non navighi sul web sul tuo Apple Watch (per ovvi motivi), vale comunque la pena aggiornare tutti i dispositivi che potresti avere – WebKit può essere utilizzato in luoghi inaspettati, e non è mai bene avere falle di sicurezza aperte sui tuoi dispositivi, specialmente quelli che potrebbero essere stati sfruttati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *