La Nigeria limita i visitatori da India, Brasile, Turchia su COVID | Notizie sulla pandemia di coronavirus


La Nigeria vieterà l’ingresso ai passeggeri non nigeriani che si sono recati in India, Brasile e Turchia nelle ultime due settimane a causa delle preoccupazioni per la rapida diffusione del coronavirus in quelle tre nazioni.

Il divieto di viaggio annunciato domenica non si applica ai passeggeri che sono transitati in quei paesi, ha detto in una dichiarazione il comitato presidenziale della Nigeria su COVID-19.

“Queste misure precauzionali sono un passo necessario per ridurre al minimo il rischio di un aumento dei casi di COVID-19 introdotti in Nigeria da altri paesi”, ha affermato.

I nigeriani e i residenti permanenti che sono stati in quei paesi negli ultimi 14 giorni dovranno essere sottoposti a quarantena obbligatoria per una settimana in una struttura approvata dal governo all’arrivo.

Tutti i passeggeri in arrivo in Nigeria dovranno ora mostrare un test COVID-19 negativo effettuato entro 72 ore dal viaggio anziché nel precedente periodo di 96 ore.

La Nigeria, il paese più popoloso dell’Africa, ha segnalato oltre 165.000 casi di coronavirus e 2.060 decessi da quando il COVID-19 è emerso per la prima volta in Cina alla fine del 2019.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *