Gli astronauti lasciano la ISS, iniziano a tornare sulla Terra a bordo di un veicolo SpaceX | Notizie dallo spazio


Quattro astronauti hanno trascorso più di 160 giorni nello spazio e la loro navicella spaziale Crew Dragon dovrebbe tornare sulla Terra domenica.

Quattro astronauti hanno lasciato la Stazione Spaziale Internazionale a bordo di una nave SpaceX, dopo oltre 160 giorni nello spazio che culmineranno in uno schianto di atterraggio al largo della costa della Florida.

La capsula Crew Dragon è stata sganciata dalla ISS come previsto sabato alle 20:35 (00:35 domenica GMT).

Con il volo di ritorno sulla Terra previsto per sei ore e mezza, l’equipaggio avrebbe dovuto sguazzare nel buio della notte domenica presto nel Golfo del Messico, appena fuori Panama City, in Florida.

“La separazione dei draghi è stata confermata visivamente”, ha detto un commentatore della NASA dopo che due serie di sei ganci che legavano la capsula alla ISS si erano ritirati.

La capsula ha quindi sparato una serie di brevi raffiche con i suoi propulsori per allontanarsi delicatamente dalla ISS.

Le riprese in diretta della NASA hanno mostrato la capsula Crew Dragon che si muoveva nell’oscurità mentre iniziava il suo viaggio di ritorno sulla Terra, con i suoi motori posteriori che si accendevano in piccoli lampi.

Sette astronauti sono rimasti sulla ISS, incluso un nuovo equipaggio di quattro che è arrivato la scorsa settimana su un diverso veicolo SpaceX.

“Grazie per la vostra ospitalità”, ha detto Michael Hopkins, uno degli astronauti statunitensi in partenza, mentre la capsula si allontanava. “Ci rivedremo sulla Terra.”

‘Buon chiaro di luna’

La NASA e SpaceX hanno già pronti siti di lancio alternativi, diversi da Panama City, se necessario.

“Ci siamo allenati per recuperare gli equipaggi giorno e notte”, ha detto poco prima della partenza della capsula Steve Stich, responsabile del programma per l’equipaggio commerciale della NASA.

“Le navi hanno molta illuminazione”, aiutato da “una buona luce lunare”, ha detto, aggiungendo che le condizioni meteorologiche erano eccellenti, con mare calmo.

Le barche SpaceX dovrebbero raggiungere la capsula circa 10 minuti dopo lo schianto.

I membri dell’equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale danno il benvenuto ai membri dell’equipaggio della navicella spaziale Crew Dragon di SpaceX dopo aver attraccato un portello di apertura il 24 aprile [NASA via AFP]

Gli astronauti Hopkins, Victor Glover, Shannon Walker e il giapponese Soichi Noguchi sono andati nello spazio lo scorso novembre come l’equipaggio della prima missione completamente operativa sulla ISS a bordo di un veicolo realizzato dallo SpaceX di Elon Musk, che è diventato il partner di trasporto commerciale preferito della NASA.

In precedenza, due astronauti americani hanno effettuato una missione di prova sulla ISS a maggio e sono rimasti per due mesi.

Questo è stato il primo lancio sulla ISS dal suolo statunitense dalla fine del programma Space Shuttle nel 2011. È stata anche la prima missione con equipaggio gestita da una compagnia privata, al contrario della NASA.

Fino ad ora, gli astronauti statunitensi avevano preso viaggi verso la ISS a bordo di veicoli spaziali russi da quando il programma Space Shuttle era terminato.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *